fbpx

Presentato il corso di studi “Sport Management” LIMEC con Emiliano Bonazzoli: Reggio Calabria culla di nuove figure internazionali [INTERVISTE]

  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
/

Presentato oggi, presso la sala Biblioteca di Palazzo Alvaro, il corso triennale “Sport Management” firmato LIMEC: Reggio Calabria scelta come culla di nuove realtà professionali internazionali. Emiliano Bonazzoli presente nel ruolo di ambassador

È stato presentato oggi, presso la Sala Biblioteca di Palazzo Alvaro, il corso di studi triennale “Sport Management“, ambizioso progetto che vede UniReggio e Limec impegnate a Reggio Calabria per creare nuove figure professionali di respiro internazionale. Il corso di laurea triennale permette agli studenti di sviluppare importanti capacità linguistiche (si potranno studiare molteplici lingue) e implementare skills fondamentali per lavorare in ambito sportivo. Presente come ambassador dell’iniziativa Emiliano Bonazzoli, indimenticabile bomber amaranto che ai nostri microfoni ha analizzato la nuova Reggina di Aglietti.

Tante le personalità di spicco che hanno preso la parola: dal vice sindaco Armando Neri al direttore amministrativo Limec dott. Francesco Gaspari, passando per il Presidente Regionale Anp dott. Giuseppe Gelardi. Ai microfoni di StrettoWeb è intervenuto Paolo Ferrara, presidente UniReggio, che ha spiegato le finalità del progetto: “ci siamo resi conto di una carenza in un settore molto importante come quello dello sport e management. Si è deciso di individuare una realtà importante che andasse al di sopra dei tradizionali corsi, un corso altamente specializzante, un mix di sport management e lingue con l’obiettivo di formare una figura professionale internazionale“.

L’idea è nata da Emiliano Bonazzoli che con la moglie Giorgia Matteucci, presidente LIMEC, ha voluto creare un nuovo corso di studi che potesse fornire competenze ormai fondamentali nel mondo dello sport. Ai nostri microfoni la dottoressa Matteucci ha spiegato: “nel calcio mancava qualcuno con la conoscenza delle lingue. Almeno fino a qualche anno fa, procuratori e persone che lavoravano all’interno del mondo del calcio, non riuscivano a dialogare con i paesi esteri perchè non padroneggiavano la lingua“. La presidente Limec si è poi soffermata sui possibili sbocchi lavorativi una volta conclusi gli studi: si potrà trovare lavoro come traduttore o interprete per le squadre di calcio, lavorare nella comunicazione stampa, per le reti televisive (Gianluca Di Marzio è tra i professori) ma anche ambire a diventare procuratori (dopo l’esame) o osservatore (dopo il corso a Coverciano). Giorgia Matteucci ha inoltre sottolineato il suo amore per la città di Reggio Calabria, nella quale è stata accolta come una figlia, ha cresciuto il proprio figlio negli anni in cui Bonazzoli ha giocato in riva allo Stretto: la scelta di Reggio Calabria per la nuova sede LIMEC (unica sede del centro Sud Italia) è nata proprio dalla voglia di restituire alla città un po’ di quell’amore che tutt’ora la dott. Matteucci continua a ricevere.

Il dottor Paolo Ferrara: “il corso ‘Sport Management’ punta a creare figure di livello internazionale” [VIDEO]

La presidente LIMEC Giorgia Matteucci: “amo Reggio Calabria, ho scelto di darle indietro un po’ di quanto lei ha dato a me” [VIDEO]