fbpx

Caressa e Bergomi si separano? Il retroscena dopo la gioia del successo Europeo

Foto Ansa

Fabio Caressa e Beppe Bergomi potrebbero non lavorare più insieme: i cambiamenti in atto a Sky, dopo aver perso i diritti sulla Serie A, potrebbero spingere ad un’improvvisa separazione

Niente è per sempre, nemmeno nel mondo del calcio. Lasciano i calciatori, lasciano gli allenatori e a volte lasciano anche i telecronisti. Fa strano anche solo pensarli divisi, ma Fabio Caressa e Beppe Bergomi potrebbero non lavorare più insieme. La coppia che ha accompagnato ore ed ore di telecronaca calcistica, dalla Serie A alla Champions League, passando per le gare della Nazionale fra dolci trionfi e amare delusioni, rischia di sciogliersi proprio a pochi giorni dalla vittoria di Euro 2021.

Ripensandoci, le lacrime di Caressa dopo la vittoria azzurra potrebbero non essere state solo di gioia, ma potrebbero aver celato una punta di amarezza per quella che potrebbe essere stata l’ultima telecronaca insieme. Le emozioni sono state tante: “il cielo è azzurro sopra Berlino“, l’euro-delusione del 2012 contro la Germania, “ma chi sei?! Giucas Casella?!” e “ABBRACCIAMI FABIO!” durante i rigori contro l’Inghilterra agli Europei. Momenti impressi per sempre nella memoria dei tifosi italiani insieme ai monologhi pre partita recitati in coppia, le battute, la serietà di Bergomi che tentava di frenare l’esuberanza di Caressa.

Intervistato a ‘Radio Sportiva’, Bergomi ha svelato un retroscena: “separarmi da Caressa? Ce lo siamo chiesti anche noi, avete visto che ci sono in ballo tanti cambiamenti. Ci siamo lasciati senza dirci nulla. Vedremo se Sky prenderà i diritti dei Mondiali 2022 e poi decideremo“. Il nodo da sciogliere riguarda proprio la pay tv satellitare. Dopo aver perso i diritti della Serie A, passati a Dazn, sono arrivati gli addii di Adani, Ambrosini e Cattaneo. Chissà se quello di Wembley sarà stato l’ultimo trionfo raccontato attraverso la loro voce.