fbpx

Caos Pd in Calabria: Ventura lancia la pagina Facebook, dice “no” al Ponte sullo Stretto e dopo poche ore si ritira durante la partita dell’Italia

maria antonietta ventura

Elezioni Regionali Calabria, la Ventura si ritira dalla corsa durante la partita dell’Italia: è il caos nel Partito Democratico

Fulmine a ciel sereno nel Partito Democratico durante la partita dell’Italia all’Europeo e nel giorno del lancio della pagina facebook dove ha espresso il “no” al Ponte sullo Stretto: Maria Antonietta Ventura ha deciso di ritirare la candidatura a presidente della Regione Calabria per il Centro/Sinistra. Eloquenti le sue parole che riportiamo integralmente: “avevo deciso di raccogliere l’invito a candidarmi a Presidente della Regione Calabria e condurre una battaglia fiera e leale, a viso aperto, con parole chiare e proposte concrete per ridare dignità alla Calabria e orgoglio ai calabresi. Preferisco però, con dolore, fare un passo di lato per evitare che vicende, che – lo sottolineo con forza – non mi riguardano personalmente, possano dare adito a strumentalizzazioni che nulla avrebbero a che fare con il merito della campagna elettorale. Ho la responsabilità di tutelare le oltre 1.000 famiglie dei lavoratori diretti e indiretti relativi alle aziende del mio gruppo. L’impegno sociale e civico a tutela dei calabresi proseguirà, con ancora maggiore determinazione, nelle forme che da sempre porto avanti”, conclude Ventura.

Fonti del Nazareno: “scelta che rispettiamo”

Il passo indietro di Maria Antonietta Ventura che era stata indicata da Letta, Conte e Speranza è una “scelta di sensibilità che rispettiamo”. E’ il commento che arriva dal Nazareno, interpellato sulla vicenda.

Fonti Pd Calabria: “il Centro/Sinistra resta unito”

Il passo indietro di Maria Antonietta Ventura dalla candidatura per la presidenza della Regione Calabria “è il frutto di una decisione autonoma, non legata alle dinamiche interne del M5s ma alla volontà che vicende estranee alla politica possano essere strumentalizzate in campagna elettorale. La coalizione unita alternativa alla destra è la nostra forza e lavoreremo insieme per vincere le elezioni.“. E’ quanto riferiscono fonti del Pd.

Elezioni Regionali Calabria, al di là delle rassicurazioni di facciata, è il caos nel Pd e nel Centro Sinistra

Non c’è pace per il Pd in Calabria. Il passo indietro di Ventura, a questo punto, mette in discussione l’alleanza con il M5S. L’accordo fu fatto tra Letta e Conte con l’ex premier defenestrato da Grillo da leader in pectore dei grillini. In giornata si era diffusa la voce di una interdittiva antimafia che avrebbe colpito una delle aziende del gruppo, ma non esiste conferma su questo. Adesso il Pd che farà? Su chi si punterà? Intanto è confermata la visita in Calabria per il segretario Enrico Letta.