Categoria: CALABRIANEWS

Calabria: parere favorevole della Commissione Sanità in Consiglio regionale alla proposta di Legge sul ruolo del farmacista nelle strutture sanitarie

Calabria: parere favorevole espresso all’unanimità dalla Commissione Sanità in Consiglio regionale alla proposta di Legge sul ruolo del farmacista nelle strutture sanitarie di iniziativa del Consigliere regionale Domenico Giannetta

Parere favorevole espresso all’unanimità dalla Commissione Sanità in Consiglio regionale alla proposta di Legge sul ruolo del farmacista nelle strutture sanitarie di iniziativa del Consigliere regionale Domenico Giannetta (FI). “La legge – dichiara Giannetta – è importantissima per il futuro della sanità in Calabria e valorizza il ruolo del farmaco nelle terapie come indicato dalle raccomandazioni ministeriali. La Calabria è stata la prima in Italia ad averla proposta e a fare da apripista a ben altre dieci Regioni che si sono rivolte a noi per conoscerne l’impianto. Ad oggi – continua – la Puglia è riuscita a dotarsi di questo strumento normativo. Mentre altre Regioni stanno lavorando in questa direzione. Tutto il mondo delle professionalità del farmaco – dichiara ancora il consigliere – ha salutato con grande entusiasmo l’iniziativa legislativa. E così come abbiamo accolto le legittime istanze da parte delle rappresentanze delle strutture sanitarie private, allo stesso modo, sulla scorta del principio della leale collaborazione tra istituzioni, abbiamo immediatamente recepito le indicazioni governative, rimodulando il testo sulla scorta delle osservazioni che ci hanno aiutato a migliorare l’impianto normativo e a superare lo scoglio dell’impugnativa governativa davanti alla Corte Costituzionale che, solo se riusciamo ad approvare in tempo la proposta, per come novellata, potremo evitare. Per questo – dichiara ancora Giannetta – la convergenza unanime della politica regionale è importante unitamente alla collaborazione di tutte le strutture decisionali. La Legge impegna le strutture sanitarie e gli istituti di cura ad affidare al farmacista le funzioni connesse ai farmaci che ancora oggi sono, spesso, appannaggio di personale che non ha competenza e professionalità richieste per un servizio così delicato. Per questo – incalza Giannetta – la Legge ha un altissimo valore per il futuro della sanità in Calabria e va difesa con alto senso di responsabilità. Non appartiene a chi l’ha proposta. Non appartiene ad una parte politica. E’ una legge per il futuro e noi dobbiamo assumerci la responsabilità del futuro della salute di tutti, in Calabria. E certamente, non demorderemo. Laddove non riuscissimo ad approvarla in questa legislatura – conclude Giannetta – la riproporremo all’attenzione della politica che governerà la prossima”.