fbpx

Reggio Calabria, l’Aia fa il bis: gli arbitri Cosso e Schirripa promossi, calcheranno i principali campi di Serie A di Calcio e Futsal

cosso schirripa can can 5 elite

Entrambi i fischietti sono originari di Reggio Calabria

La sezione Aia Reggio Calabria esulta per una doppia promozione. Gli arbitri Francesco CossoFabrizio Schirripa avanzano rispettivamente promossi nelle categorie CANCan 5 Èlite, potranno quindi dirigere le sfide di massima serie di Calcio e Futsal in Italia. “Dopo tanti decenni, un fischietto reggino tornerà a calcare i campi degli stadi italiani più prestigiosi. A distanza di un anno dalla promozione dell’AA Gaetano Massara, al termine della stagione sportiva 2020/2021 è il nostro AE Francesco Cosso ad essere promosso dalla CAN C alla CAN. Impegno, dedizione e sacrifici all’ordine del giorno per Francesco, che ha sempre dimostrato, in campo e fuori, di meritare il traguardo appena raggiunto. Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti gli associati della sezione di Reggio Calabria si complimentano con il collega e amico per il traguardo e fanno un grossissimo “in bocca al lupo” per il percorso appena cominciato nelle massime categorie nazionali. AD MAIORA SEMPER!”, si legge in un comunicato pubblicato sui social.

Il reggino Cosso arbitrerà in A e B, le congratulazioni dell’assessora Palmenta

“Quello conseguito dal giovane Francesco Cosso è un risultato importante e di grandissimo prestigio che certifica, ancora una volta, il brillante percorso di crescita intrapreso in questi anni da tutta la classe arbitrale cittadina”. Ad affermarlo è l’assessora allo Sport del Comune di Reggio Calabria, Giuggi Palmenta, commentando la notizia della promozione in Can, la massima categoria dei direttori di gara italiani, del fischietto appartenente alla sezione arbitrale di Reggio Calabria che dalla prossima stagione potrà, dunque, essere designato per la direzione delle gare di Serie A e B. “A Francesco Cosso – prosegue la rappresentante di Palazzo San Giorgio – un grande in bocca al lupo e le più sincere congratulazioni a nome mio, dell’amministrazione comunale e di tutto il movimento sportivo cittadino per un traguardo che, peraltro, segue a breve distanza l’esordio in Serie A avvenuto nella scorsa stagione, dell’assistente reggino Gaetano Massara. Segno evidente e ulteriore – prosegue l’assessora Palmenta – dell’eccellente lavoro che la sezione AIA di Reggio Calabria sta conducendo e, in linea più generale, della centralità dei percorsi formativi rivolti ai nostri giovani che possono, proprio guardando a questi virtuosi esempi, trovare nuovi stimoli per impegnarsi nel mondo dello sport e puntare con ambizione anche ad esperienze professionali gratificanti, in un contesto come quello arbitrale che fa della legalità e del rispetto delle regole i suoi tratti più qualificanti”.