fbpx

Villa San Giovanni, l’amministrazione comunale: “la riapertura della stazione ferroviaria di Cannitello è sempre stata una priorità”

Villa San Giovanni, l’amministrazione comunale: “la riapertura della stazione ferroviaria di Cannitello è sempre stata ed è una priorità. Abbiamo sempre interloquito con la Regione Calabria”

“La riapertura della stazione ferroviaria di Cannitello è sempre stata ed è una priorità dell’amministrazione che ha sempre interloquito con la Regione Calabria, da ultimo con l’attuale assessore in carica Domenica Catalfamo che ha assicurato il massimo impegno per l’inclusione, fin dalla prossima stagione estiva, della stazione di Cannitello fra le stazioni di fermata del nuovo servizio che avrà molteplici corse da Melito fino a Villa San Giovanni”, è quanto scrive in una nota l’Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni. “Si ringrazia il gruppo Azione di Villa San Giovanni che è sempre pronto a segnalare disservizi ed inefficienze, ma in questo caso, l’attenzione e l’interesse dell’Amministrazione è stato sempre massimo e continuo. Nei giorni scorsi abbiamo avuto rassicurazione da parte della Regione Calabria che la stazione di Cannitello sarà tenuta in debito conto come fermata per le nuove corse che verranno attivate. Si tratta di una grande opportunità per lo sviluppo turistico del borgo di  Cannitello, anche al fine di evitare la congestione derivante dall’afflusso del traffico gommato: aver la possibilità di fruire del servizio consentirebbe di garantire un flusso turistico importante che potrà consentire di iniziare a creare quel famoso sistema turistico che consenta di mettere in rete le più importanti località turistiche del versante dello stretto. Il Sindaco f.f. Maria Grazia Richichi conferma l’impegno continuo fino all’auspicato raggiungimento dell’obiettivo agognato e sperato. Rispetto alla passata amministrazione regionale siamo fiduciosi rispetto all’impegno dei vertici regionali per la riapertura della stazione”, conclude la nota.