fbpx

Roland Garros, i risultati degli ottavi: Musetti mette paura a Djokovic, Nadal stende Sinner. Nel WTA resta solo Swiatek

Foto di Ettore Ferrari / Ansa

Musetti strappa due set a Djokovic, poi si arrende ad un infortunio. Prova di forza di Nadal su Sinner. Nel femminile fuori anche Kenin, l’unica top 10 è Swiatek

Giornata amara per l’Italia al Roland Garros, ma c’era da aspettarselo. Dopo il comodo passaggio di Matteo Berrettini ai quarti di finale, dovuto al ritiro di Roger Federer, gli altri due azzurri impegnati negli ottavi dello Slam francese avevano difronte i peggiori avversari possibili: Musetti contro Djokovic, Sinner contro Nadal. Due incontri in cui i due giovani italiani partivano nettamente sfavoriti e in cui ribaltare le previsioni della vigilia sarebbe stata una vera e propria impresa. Ci ha provato Musetti che ha strappato due set a Djokovic, crollando però fisicamente alla distanza e finendo per ritirarsi a causa di un infortunio. Niente da fare invece per Sinner che contro il ‘King of clay’ Rafael Nadal è durato due set, subendo un bagel al terzo (7-2 / 6-3 / 6-0).

Il tabellone femminile continua a perdere le sue stelle. Sofia Kenin, numero 5 al mondo e campionessa degli Australian Open 2020, viene spazzata via dalla greca Maria Sakkari (18 WTA) con il punteggio di 1-6 / 3-6. L’unica top 10 rimasta è Iga Swiatek, numero 9 al mondo ma campionessa in carica del Roland Garros che ha staccato il pass per i quarti battendo Marta Kostyuk (81 WTA) 3-6 / 4-6.