fbpx

Reggio Calabria: “Rete Sociale” organizza un’iniziativa sul Ddl Zan

Reggio Calabria, l’Associazione Socio-culturale reggina “Rete Sociale” ritorna alla ribalta con il format delle dirette social “In Rete”

Dopo il successo dello scorso anno, l’Associazione Socio-culturale reggina “ReteSociale” ritorna alla ribalta con il format delle dirette social “IN RETE”. Attraverso i propri canali social, in particolare la pagina facebook “retesociale” e il canale youtube annesso, infatti già dall’anno scorso si era avviato un ciclo di eventi su diversi temi sociali e culturali con grandi ospiti per discutere, approfondire e fornire un ottimo punto di confronto per la comunità reggina. Mercoledì 9 Giugno ore 19 si riparte, con un’interessante e coinvolgente discussione sul tanto discusso DDL ZAN, il decreto legge che disciplina i crimini contro l’odio e in particolare contro l’omofobia e la trans-fobia. Il tema, oltre ad essere di estrema attualità, è  un argomento che necessita di profonde riflessioni sia di natura tecnica che valoriale, perciò l’Associazione ha colto l’occasione per approfondire l’argomento con ospiti di rilievo e caratura nazionale e locale, per poter fornire non solo maggiori delucidazioni, ma anche un ampio spettro di punti di vista e opinioni. In particolare, capitanati e moderati dal presidente dell’Associazione Bruno Monorchio, parteciperanno:

  • L’onorevole Luca Rizzo Nervo, direttamente dalla Camera dei Deputati;
  • Benedetto Zacchiroli, Presidente ECCAR e Consigliere Esperto UNAR;
  • ssa Mirella Giuffrè, Presidente Agedo Reggio Calabria;
  • Filippo Quartuccio, Consigliere metropolitano di Reggio Calabria delegato alle pari Opportunità;
  • Giuggi Palmenta, Assessore Comune di Reggio Calabria alle Pari Opportunità.

Una kermesse di tutto rispetto, che apre le danze alla nuova rassegna culturale “In rete”, e che come preannuncia il presidente Monorchio sarà solo il preludio e l’inizio di una serie di ricchi e importanti incontri che ci accompagneranno all’ingresso della nuova estate reggina con culturale, ma anche un po’ di leggerezza.

L’Associazione tutta è onorata “dell’adesione e della partecipazione di questi ospiti, i quali sono ampiamente ringraziati e invita tutta la cittadinanza e la stampa ad aderire e partecipare all’incontro, ponendo in caso domande su  propri dubbi o questioni. In Rete ha inizio, ora tocca alla cittadinanza rispondere”.