fbpx

Reggio Calabria, perizia psichiatrica per Ciro Russo. Maria Antonietta Rositani: “lo sguardo dopo 26 mesi è quello di un criminale”

Reggio Calabria, le parole di Maria Antonietta Rositani il giorno dopo della decisione della Corte d’Appello di disporre la perizia psichiatrica per Ciro Russo

“Grazie a Dio c’è lo fatta ma colui che tentò di uccidermi per ben 2 volte bruciandomi viva era capace di intendere e di volere io vidi i suoi occhi il suo sguardo ed era lo stesso di quello che rividi ieri dopo più di 26 mesi era quello di un criminale che alla domanda avresti rifatto quello che hai fatto risponde SI, allora rigrido AIUTO non permettetegli di rifarlo giustizia per me e per tutte quelle donne che vogliono denunciare ma vogliano essere tutelate“. E’ questo il commento pubblicato su facebook da Maria Antonietta Rositani il giorno dopo della decisione della Corte d’Appello di Reggio Calabria di disporre la perizia psichiatrica per Ciro Russo, l’uomo che nel marzo 2019 aveva tentato di uccidere l’ex moglie dandole fuoco dopo essere evaso dai domiciliari ad Ercolano.