fbpx

Reggio Calabria, Occhipinti: “intervenire per potenziare il pronto soccorso del Gom”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria, Occhipinti (UpC): “il governo regionale e il commissario Longo intervengano immediatamente per potenziare il pronto soccorso del Gom”

“Neanche il tempo di tirare il fiato per il calo dei contagi da Covid 19 che ritornano immediatamente i problemi di sempre all’interno delle nostre strutture sanitarie, a partire da quelle del primo soccorso”. Il presidente di Uniti per Crescere Riccardo Occhipinti, dopo avere ricevuto moltissime segnalazioni in merito ai disagi sopportati da molti utenti che hanno avuto necessità di recarsi al Pronto Soccorso del Gom in questi giorni, chiede un pronto intervento al governo regionale e al Commissario Longo per evitare che si continui a vivere in continua emergenza.

Inaccettabile – prosegue Occhipinti – che si arrivi ad attese anche di 12 ore per chi, spesso soggetti anziani, hanno necessità di ricevere le cure del Pronto Soccorso. Le riaperture e il ritorno alla vita normale hanno avuto come naturale effetto il ritorno dei pazienti al Pronto Soccorso che si è subito intasato con file chilometriche e sfiancanti soprattutto per i soggetti più fragili. Davvero insostenibile – dice ancora Occhipinti – la situazione venutasi a creare nella giornata di martedì scorso, nonostante il prodigarsi di medici e infermieri sempre sotto organico rispetto alla richiesta e alla necessità. Questo lungo anno di pandemia, evidentemente, non ci ha insegnato niente e non sono ancora stati messi in campo gli interventi necessari per rendere le strutture sanitarie calabresi all’altezza. Si cambi immediatamente registro – conclude Occhipinti – e si utilizzino anche le risorse in arrivo dall’Europa per realizzare gli interventi necessari, comprese le assunzioni, per rendere il servizio sanitario calabrese all’altezza delle sfide che verranno”.