fbpx

Olimpiadi Tokyo 2021, Italia senza Nibali? Cassani ha in mente i suoi 5: ‘Lo Squalo’ deve dimostrare di poter essere titolare

vincenzo nibali Foto di Luca Zennaro/ Ansa

Il CT Cassani ha in mente i 5 da convocare nella formazione dell’Italia che disputerà le Olimpiadi di Tokyo 2021: ad oggi Nibali non sarebbe titolare

Voglio portare la formazione migliore come a Rio 2016. In Brasile, Nibali veniva dalla vittoria del Giro, adesso purtroppo la sua situazione è molto più delicata, e per colpe anche non sue. Vincenzo è un patrimonio del nostro ciclismo: non lo so, vediamo come sta nei prossimi giorni e quali sensazioni potrà avere. La decisione arriverà per il Tricolore di Imola il 20 giugno“. Con queste parole Davide Cassani, CT della nazionale italiana, ha aperto alla clamorosa possibilità di non vedere Vincenzo Nibali alle Olimpiadi. Le condizioni del ciclista siciliano sono sotto gli occhi di tutti: entrato nella ‘fase calante’ della carriera, ‘Lo Squalo’ avrebbe ancora i colpi del campione, ma il recente infortunio al polso e le difficoltà vissute al Giro d’Italia 2021 sono state un forte campanello d’allarme.

Il siciliano ha il pensiero fisso della medaglia olimpica, ultimo e unico trofeo che manca nella sua straordinaria carriera. Nel 2016 una triste caduta ha fatto svanire la possibilità di mettersi al collo una medaglia ormai certa, forse addirittura del metallo più prezioso. La voglia di riscatto però si scontra però con una condizione fisica complicata. La volontà espressa dal CT Cassani è quella di portare a Tokyo la migliore squadra possibile: Damiano Caruso, dopo l’impresa storica al Giro d’Italia, ne farà parte; Gianni Moscon, uomo fondamentale di Bernal nella Corsa Rosa, sarà convocato; stesso discorso per l’ottimo Alberto Bettiol che nel 2019 si è portato a casa il Fiandre, mentre al Giro 2021 ha vinto la tappa di Stradella; Giulio Ciccone era la grande speranza della Trek-Segafredo per il Giro, ma una caduta e dei problemi di salute lo hanno costretto al ritiro: risolte queste grane, sarà titolarissimo; Davide Formolo ha chiuso la Corsa Rosa al 15° posto. Per quanto riguarda la cronometro del 28 luglio, Filippo Ganna è il nome di punta e sarà affiancato da Bettiol o Moscon. Nibali ad oggi resterebbe fuori. Il carisma, il talento e la volontà di dare il massimo per puntare alla medaglia basteranno a rendere Nibali il candidato ideale per far parte dei 5? O le difficoltà fisiche avranno la meglio?