fbpx

Serie B, nuovo partner: Helbiz Media acquisisce i diritti OTT del campionato cadetto [DETTAGLI]

Granillo Reggina Logo Serie B

Helbiz annuncia la nascita di Helbiz Media, la piattaforma streaming che ha acquisito i diritti OTT della Serie B per le prossime tre stagioni

Helbiz Media annuncia di avere acquisito i diritti OTT del Campionato di Serie B per le prossime 3 stagioni (2021-2022, 2022-2023 e 2023-2024) per la trasmissione in Italia e di essere stata scelta dalla Lega Serie B come partner esclusivo per la distribuzione e commercializzazione dei diritti del Campionato di Serie B in tutto il mondo”. Comincia così il lungo comunicato della piattaforma streaming che ospiterà per la prima volta le partite del torneo cadetto.

La creazione di Helbiz Media rientra nel piano strategico del gruppo Helbiz e ha l’obiettivo di attivare una nuova business unit che aggiunga valore al gruppo e al suo core business, la micro-mobilità. Helbiz Media supporterà il core business di Helbiz:

  • incrementando il mercato potenziale di utenti della micro-mobilità: all’attuale base clienti Helbiz di circa 3 milioni, si aggiungerà l’utenza interessata all’offerta di contenuti gestiti da Helbiz Media, in particolare l’ampio bacino dei tifosi del Campionato di Serie B che conta oltre 2,2 milioni di appassionati
  • proponendo le soluzioni di micro-mobilità Helbiz a tutte le 20 città che partecipano al Campionato di Serie B con l’obiettivo di attivare i servizi Helbiz nel maggior numero di città possibili
  • facendo crescere fortemente la base abbonati al servizio Helbiz Unlimited, l’abbonamento già scelto da migliaia di clienti che include l’utilizzo illimitato dei mezzi Helbiz su base mensile, in ogni città dove opera Helbiz. L’abbonamento Helbiz Unlimited, che è il perno centrale dell’intera strategia del servizio Helbiz, includerà anche l’intera offerta dei contenuti audiovisivi e con il Campionato di Serie B consentirà ai clienti-tifosi di vedere tutte le partite della propria squadra, incrementando la soddisfazione, la fidelizzazione e l’acquisizione di nuovi clienti con servizi innovativi in modalità facile, smart e a prezzi competitivi.

L’ammontare finale dell’operazione è indicato nel regolamento del bando pubblico emesso dalla Lega di serie B ed è in funzione del numero di operatori che vi parteciperanno entro la scadenza indicata del 15 giugno

  • Helbiz, l’unico e il primo operatore di micro-mobilità al mondo a lanciare servizi intrattenimento OTT streaming, grazie alla nuova business unit di Helbiz Media incrementerà il valore del gruppo, gestendo la raccolta pubblicitaria in maniera strutturata e sviluppando un’offerta di intrattenimento audiovisivo innovativa
  • Helbiz Media debutterà con la trasmissione in Italia dell’intero Campionato di Serie B: 20 Clubs, oltre 390 partite tra regular season, playout, playoff, visibili tramite il servizio Helbiz Live con l’abbonamento Helbiz Unlimited
  • Helbiz Media sarà anche attiva nella commercializzazione e distribuzione di diritti audiovisivi su scala globale, con particolare focus sui diritti sportivi
  • Helbiz Media sarà il distributore esclusivo della Lega Serie B dei diritti media del Campionato di Serie B all’estero in tutto il Mondo; portando la Serie B nei Paesi dove Helbiz è presente come USA, Canada, Serbia, e altri se ne aggiungeranno presto

Che cos’è Helbiz, la società americana che ha acquisito i diritti OTT della Serie B

Helbiz, società americana leader globale nella micro-mobilità e protagonista di una recente fusione con GreenVision Acquisition Corp. (Nasdaq: GRNV) e dell’acquisizione di MiMoto Smart Mobility S.r.l., annuncia la nascita della società Helbiz Media.

Le attività di Helbiz Media aggiungeranno valore al gruppo Helbiz e saranno a supporto del suo core business, la micro-mobilità condivisa, innovativa ed ecologica. La nascita della nuova business unit si inserisce nel piano strategico del gruppo Helbiz sfruttando la sinergia tra il mondo della micro-mobilità ed il mondo media.

Infatti, in questo contesto Helbiz Media annuncia di avere acquisito per l’Italia i diritti OTT del Campionato di Serie B per le prossime 3 stagioni 2021/2022; 2022/2023 e 2023/2024: 20 Clubs, più di 390 partite tra regular season, playout e playoff, oltre 2,2 milioni di appassionati. Il servizio di offerta di contenuti si chiamerà Helbiz Live e sarà un servizio OTT, fruibile attraverso smartphones, tablets, pc, smart tv. Saranno utilizzate tutte tecnologie cutting edge e infrastrutture consolidate al fine di garantire gli standard qualitativi più alti. La Serie B e i contenuti di Helbiz Live saranno inclusi nell’abbonamento Helbiz Unlimited ma saranno anche offerti con un abbonamento specifico per i contenuti audiovisivi.

L’ammontare dell’operazione è regolato dalle norme presenti nel bando pubblico emesso dalla Lega di serie B ed è in funzione del numero di operatori che per l’analoga tipologia di offerta vi parteciperanno, entro la scadenza indicata del 15 giugno.

Helbiz Media e Lega Serie B hanno raggiunto inoltre un accordo in base secondo il quale Helbiz Media sarà il distributore esclusivo dei diritti Media della Serie B all’estero, in tutto il Mondo (eccetto Italia). Questo accordo rappresenta un’ulteriore linea di business per Helbiz Media, che da subito opererà sui mercati internazionali lavorando con broadcasters, operatori OTT, agenzie, aziende di betting, al fine ottenere la più capillare distribuzione all’estero per il Campionato di Serie B, garantendo visibilità e risultati economici. Helbiz Media, tramite Helbiz Live, sfrutterà direttamente i diritti della Serie B nei Paesi dove Helbiz è presente come USA, Canada, Serbia, e altri se ne aggiungeranno presto.

Dunque, la missione di Helbiz Media è duplice: raccogliere la pubblicità per l’intero gruppo Helbiz sfruttando al meglio tutti gli asset promozionali che il mondo Helbiz può mettere a disposizione degli investitori pubblicitari, e sviluppare, gestire e offrire ai consumatori contenuti audiovisivi di intrattenimento innovativi.

Helbiz è stata la prima azienda ad aver intercettato la micro-mobilità elettrica in Italia coniugando un beneficio concreto per il cliente, per le amministrazioni e per l’ambiente. Ciò ha permesso una solida e rapida espansione. E al tempo stesso i clienti hanno fatto dello sharing sostenibile uno stile di vita. Con oltre 400 dipendenti a livello globale, oltre 220 in Italia, Helbiz è leader del mercato italiano con oltre il 20% di quota e in Europa continua ad espandersi e ad assumere personale locale per gestire le sue operazioni.

La sua visione di Inter-Modalità si è realizzata attraverso una flotta completa, monopattini elettrici, biciclette elettriche e scooter elettrici. Attualmente è presente in circa 40 città nel mondo, tra cui Washington DC, Alessandria, Arlington, Miami, Richmond, Milano, Roma e Torino. Inoltre, tra poche settimane sarà la prima società di micro-mobilità in sharing al mondo a quotarsi in borsa, al NASDAQ di New York.

Helbiz Media supporterà il core business di Helbiz: incrementando gli utenti della micro-mobilità attraverso l’ampio bacino dei tifosi del Campionato di Serie B che conta oltre 2,2 milioni di appassionati; proponendo le soluzioni di micro-mobilità a tutte le 20 città del Campionato di Serie B; facendo crescere fortemente la base abbonati al servizio Helbiz Unlimited, l’abbonamento che permette l’utilizzo illimitato dei mezzi Helbiz su base mensile.

L’abbonamento Helbiz Unlimited, centrale nella strategia Helbiz, includerà l’intera offerta dei contenuti audiovisivi e con il Campionato di Serie B consentirà ai clienti-tifosi di vedere tutte le partite della propria squadra, incrementando la fidelizzazione e l’acquisizione di nuovi clienti.

Helbiz Media controllata interamente da Helbiz, nasce da un’intuizione di Emanuele Floridi, entrato a far parte del Gruppo, come Advisor di Helbiz Media. Esperto di Strategic Management, è cresciuto nel mondo di Istituzioni e Industria, e negli ultimi anni ha operato nel business del calcio, come advisor di aziende dei media e delle tlc.

CEO di Helbiz Media è stato nominato Matteo Mammì, che riporterà al CEO del gruppo Helbiz, Salvatore Palella, e che avrà il compito di guidare le attività dell’azienda a livello globale. Matteo vanta oltre 20 anni di esperienza come Senior Executive nei settori media, sport, telecomunicazioni, con esperienze di vertice in Sky Sport, Mediapro, IMG.

“Innanzitutto, un ringraziamento alla Lega Serie B, alla Presidenza di Lega e a tutti i Clubs per la fiducia e lo spirito di partnership espressi per il gruppo Helbiz e Helbiz Media. Sono entusiasta di entrare a far parte del gruppo Helbiz, realtà consolidata e al tempo stesso estremamente dinamica, che sta reinventando il settore della micro-mobilità. Lanceremo dei nuovi progetti a supporto del core business con l’obiettivo di conquistare e di coinvolgere sempre di più i nostri clienti. Offriremo un servizio di intrattenimento audiovisivo nuovo, tecnologico e molto conveniente. Oltre che ai nostri clienti consumer (la vera nostra ossessione) ci occuperemo anche di B2B, portando il mondo di Helbiz all’attenzione degli investitori pubblicitari che sono certo capiranno immediatamente le grandi potenzialità degli asset di Helbiz. L’obiettivo è creare ulteriore valore al Gruppo legando la micro-mobilità all’offerta di contenuti, a partire da quelli sportivi”, ha dichiarato Matteo Mammì, CEO di Helbiz Media.

L’offerta di intrattenimento e di contenuti di Helbiz Media ha l’obiettivo di coinvolgere sempre di più il cliente che attraverso l’app Helbiz avrà accesso ad una serie di servizi sempre più ampi. Dunque, il cliente sempre al centro, un pensiero fisso della cultura di Helbiz, che spinge all’innovazione e al miglioramento dei servizi, per garantire una quotidianità migliore e numerose opzioni per godersi il tempo libero.