fbpx

Gelato Cesare conquista Gambero Rosso: “sul podio delle migliori gelaterie in Calabria, l’annona e il sorbetto al bergamotto da provare assolutamente”

gelato cesare

Il famoso chioschetto verde di Reggio Calabria è stato inserito infatti fra le tre “migliori gelaterie della Calabria 2021”

Prodotti di qualità e a chilometro zero, sfruttando la fortuna che la Calabria offre. E’ così che Gelato Cesare ha conquistato ancora una volta gli esperti di Gambero Rosso, il primo gruppo editoriale multimediale enogastronomico in Italia. Il famoso chioschetto verde di Reggio Calabria è stato inserito infatti fra le tre “migliori gelaterie della Calabria 2021” insieme ad Amedeo di Catanzaro e Casa Mastroianni all’Hotel Il Cantagalli di Sambiase. Non solo con i gusti tradizionali, con una grande selezione della materia prima, a partire dalle eccellenze locali, per esempio il bergamotto, ma anche le piccole produzioni e i prodotti di nicchia, come il sempre più apprezzato tropical-calabrese. ­“Alla base di tutto, però, c’è sempre una attenta scelta, una grande tecnica, la passione”, si legge nell’articolo. Di seguito il paragrafo dedicato al simbolo reggino: “Più di un secolo che si forniscono bontà in questa insegna reggina. A reggere oggi il testimone dell’arte fredda di Cesare è il gelatiere Davide Destefano, che da sempre narra molte delle ricchezze del territorio calabrese (e italiano tutto) attraverso una ricerca attenta degli abbinamenti e delle materie prime. Nei suoi gelati, quindi, ritroviamo il gusto degli agrumi tipicamente locali, come il bergamotto e il limone, quello della Sila attraverso il miele, fino a sconfinare nella Sicilia dei pistacchi e delle mandorle o nel Piemonte delle grandi nocciole. Ricchi, cremosi e dal gusto antico i gelati, che non lesinano in golosità: tra le ultime proposte da non perdere i “pesti” (buonissimo quello di nocciole) e il gusto Bronzato, caramello al burro salato. Sul versante frutta, da provare il tropical-calabrese annona e passion fruit o la purezza dell’intramontabile sorbetto al bergamotto”.