fbpx

Franco Foda, il CT (italiano) dell’Austria prova a portare sfiga all’Italia: “prima o poi perderanno”

Franco Foda Foto di Robert Ghement / Ansa

Franco Foda, il CT dell’Austria con origini italiane, lancia una ‘macumba’ all’Italia: l’allenatore sottolinea la lunga imbattibilità degli azzurri che potrebbe spezzarsi presto…

Al termine delle gare del Girone C, l’Italia è venuta finalmente a conoscenza della sua avversaria agli ottavi di finale di Euro 2021. Si tratta dell’Austria, una squadra fisica e compatta, con alcuni elementi di buon livello come David Alaba (neo acquisto del Real Madrid), Marcel Sabitzer (Lipsia) e Marko Arnautovic (ex Inter del Triplete e attualmente bloccato dal Bologna).

Il CT austriaco, Franco Foda, ha chiare origini italiane da parte di padre (veneziano), ma non vede l’ora di affrontare gli azzurri per spezzare la loro lunga striscia di imbattibilità. In conferenza stampa, dopo il successo sull’Ucraina, le sue parole hanno fatto storcere il naso ai tifosi italiani che hanno fatto tutti gli scongiuri del caso: “non conosco per niente l’italiano sfortunatamente, ma abbiamo i nostri osservatori che già hanno visto l’Italia. Dal canto nostro abbiamo già visto due partite dell’Italia data la possibilità di poterli incontrare nella fase a eliminazione. All’inizio potrebbe sembrare un impegno difficile perché l’Italia non perde da tantissimo tempo, ma è anche vero che ad un certo punto la sconfitta arriva e se giochiamo come oggi (contro l’Ucraina, ndr). Credo che avremo le nostre possibilità contro l’Italia a Londra. Sappiamo come giocano e attueremo le nostre contromisure. Tutto è possibile agli ottavi di finale. Noi già abbiamo scritto la storia raggiungendo un grande traguardo. Ma una volta che sei agli ottavi naturalmente vuoi qualificarti ai quarti. Sarebbe fantastico“.