fbpx

USA, Kamala Harris agli immigrati: “non venite in America, vi respingeremo. Dobbiamo difendere i nostri confini”

Kamala Harris Foto di Esteban Biba / Epa / Ansa

Kamala Harris espone una dura presa di posizione degli USA in termini di immigrazione: gli Stati Uniti respingeranno i migranti che arriveranno al confine

Se arriverete al nostro confine, verrete rispediti indietro“. Hanno fatto molto discutere le parole usate da Kamala Harris durante la sua visita in Guatemala. La lady di ferro della presidente di Joe Biden, nonchè prima candidata a prendere il posto del presidente USA alla fine del mandato, è intervenuta duramente sulla questione immigrazione, invitando chiunque avesse intenzione di provare a cercare fortuna negli USA a non farlo. “La maggior parte delle persone non vuole lasciare il posto dove è cresciuta“, ma spesso lo fa “perchè scappa o perchè semplicemente non riesce a soddisfare i suoi bisogni primari stando in patria“, ha spiegato la vicepresidente USA. Kamala Harris ha poi invitato il Guatemala, nella figura del presidente Alejandro Giammattei a lavorare insieme agli USA per risolvere “problemi di vecchia data“. Alle persone deve essere dato “un senso di speranza che l’aiuto sia in arrivo“. L’obiettivo è “creare condizioni in Guatemala in modo che (i giovani) possano trovare la speranza che non hanno oggi“.