fbpx

Serie A, Sky gioca il jolly sui diritti tv: offerti 500 milioni per trasmettere Dazn

Diletta Leotta Dazn Foto di Daniel Dal Zennaro / Ansa

Sky gioca il jolly sulla questione diritti tv della Serie A: offerti 500 milioni per trasmettere Dazn su Sky Q e avere un canale televisivo

A partire dalla prossima stagione e per tutto il prossimo triennio, Dazn sarà la casa della Serie A. La piattaforma streaming ha infatti sovvertito i ruoli rispetto alla scorsa stagione, ottenendo la totalità delle gare di Serie A, 3 delle quali in co-esclusiva con Sky che dovrà accontentarsi di un ruolo minore. Questione di offerte economiche, quella di Dazn è stata fin da subito la più alta. Sky si è lasciata però un jolly da giocare. Secondo quanto riporta il Sole 24 ore infatti, Sky avrebbe offerto 500 milioni di euro a stagione per poter trasmettere Dazn. L’obiettivo è non soltanto avere l’app di Dazn su Sky Q, ma anche mantenere un canale satellitare come avvenuto fino al mese di maggio sul 209. È da capire se la proposta, valida fino all’11 giugno, data di inizio degli Europei, possa convivere con l’accordo di esclusività fra Dazn e Tim. “L’accordo è coperto da Nda, una clausola di riservatezza, ma possiamo dire che è simile a quello con Disney. Quindi siamo l’unica telco che può distribuire gli abbonamenti” ha riferito Tim.