fbpx

Acr Messina, due giovani calciatori indagati per violenza sessuale su minorenne

violenza sessuale

Due calciatori dell’Acr Messina sono indagati per violenza sessuale aggrava su una minorenne

Due giovani calciatori dell’Acr Messina, capolista del girone I di Serie D a tre giornate dal termine del torneo, sono indagati per violenza sessuale aggravata su una minorenne. A riferirlo è la Gazzetta del Sud. I fatti descritti risalirebbero a novembre 2020, in pieno lockdown da seconda ondata di Covid. Il sostituto procuratore Roberta La Speme, che ha coordinato le indagini dei carabinieri, ha emesso nei loro confronti un avviso di conclusione delle indagini preliminari con l’accusa di violenza sessuale, aggravata dalla minore età della vittima. L’inchiesta era stata aperta dopo la denuncia presentata ai carabinieri dal padre della ragazza.