fbpx

Operaio morto sull’A2 in Calabria, Boccia: “serve massima sicurezza sul lavoro, daremo battaglia”

incidente anas Foto di Messino Percossi / Ansa

L’uomo si chiamava Domenico Careri ed aveva 59 anni: è deceduto durante alcuni lavori di manutenzione dell’Autostrada del Mediterraneo all’altezza di Francavilla Angitola

Dramma questa mattina in Calabria, un dipendente di una ditta impegnata in lavori per conto dell’Anas è deceduto dopo essere stato investito da una vettura in transito. Il suo nome era Domenico Careri, aveva 59 anni. “Anche oggi piangiamo l’ennesima tragedia sul lavoro, ancora una vita persa di un operaio al lavoro sull’A2 per la manutenzione dell’Autostrada del Mediterraneo all’altezza di Francavilla Angitola, nel Vibonese. L’ennesima vittima del dovere. Alla famiglia di Domenico Careri va tutta la mia vicinanza e della comunità del Partito democratico; morire sul posto di lavoro è inaccettabile. Quella sulla massima sicurezza sul lavoro è una battaglia su cui non faremo sconti a nessuno”. E’ questo il cordoglio di Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, arrivando a Lamezia Terme per alcuni incontri in vista delle prossime elezioni regionali.