fbpx

Trasporti ferroviari in Calabria, importanti scenari futuri con il potenziamento delle linee regionali

Il potenziamento delle linee regionali proiettano l’azienda e la Regione verso un importante scenario futuro

L’amministratore unico di FdC accoglie con soddisfazione la scelta del Governo centrale che ha incluso, nelle risorse finanziarie previste nel PNRR tra le misure per il potenziamento delle linee regionali, l’esecuzione dei lavori di realizzazione di una infrastruttura strategica come quella rappresentata dal collegamento ferroviario Cosenza-Catanzaro, proposta dalla Regione Calabria su sollecitazione della società FdC.

“Le risorse destinate alla rete ferroviaria della linea Cosenza-Catanzaro – dichiara Aristide Vercillo Martino A.U. della società – proiettano l’azienda FdC e l’intera regione verso un importante scenario futuro. Da anni il progetto predisposto dalle Ferrovie della Calabria, per ammodernare la linea e ridurre i tempi di percorrenza per il collegamento tra Cosenza e Catanzaro, attendeva di essere realizzato. Adesso, grazie a questa importante risorsa – prosegue l’Amministratore Unico, dott. Aristide Vercillo Martino – la linea ferroviaria, che ha da sempre rappresentato un’infrastruttura importante per tutti i Comuni con essa collegata, potrà svolgere il ruolo importante di vettore per i trasporti pendolari nell’area urbana di Cosenza e Catanzaro che le era stato destinato.

Per questo motivo, in attesa della Conferenza Stato Regioni, voglio ringraziare la Regione Calabria, in particolare l’Assessore Domenica Catalfamo, il MIMS, il MIT nella persona del Ministro Enrico Giovannini, del responsabile della struttura tecnica di missione del Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità sostenibili, Giuseppe Catalano e del Direttore generale per il trasporto pubblico locale, la mobilità pubblica sostenibile e gli interventi nel settore del trasporto ferroviario regionale, Angelo Mautone, che hanno pure incluso nel piano risorse per sviluppare un trasporto sostenibile attraverso l’utilizzo di treni all’idrogeno e per la realizzazione di una centrale ad idrogeno che potrà alimentare i mezzi in dotazione di FdC, treni e automezzi.

Voglio infine ringraziare – conclude l’Amministratore Unico Aristide Vercillo – i parlamentari calabresi che hanno seguito e sostenuto questi progetti ed in particolar modo l’on. Enza Bruno Bossio, segretario della commissione Trasporti in Parlamento”.