fbpx

Calabria, Spirlì: “chiederò ancora l’azzeramento del debito della sanità, chi dovrà pagare pagherà”

spirlì Foto StrettoWeb

Calabria, le parole del presidente della Regione Calabria Nino Spirlì sulla sanità

Oggi, una giornata speciale. Dedicherò, come sempre, una buona parte di essa ad occuparmi di sanità e ospedali. Poi, di Porto di Gioia Tauro e Zes. Se la Calabria non guarda al futuro con progettualità e ottimismo, non attraverserà il guado. Ma noi ci crediamo“. E’ questo il post pubblicato su Facebook dal presidente della Regione Calabria Nino Spirlì. “Continuerò a chiedere l’azzeramento del debito pregresso della sanità per ricominciare da zero – aggiunge -, e chi dovrà pagare, pagherà. Mentre, per il rilancio del Porto, con conseguente aumento di posti di lavoro, non mollerò di un millimetro. Restiamo uniti“, conclude Spirlì.