fbpx

Inter, clamoroso ribaltone sul fronte allenatore: Simone Inzaghi vicinissimo, Lazio beffata ad un passo dal rinnovo

Foto di Giorgio Benvenuti / Ansa

L’Inter accelera per Simone Inzaghi: l’allenatore della Lazio è vicinissimo. Rottura con Lotito nelle ultime ore, l’accordo sembrava cosa fatta

Clamoroso ribaltano nel mercato allenatori che, visti i recenti movimenti delle big, è nettamente più interessante di quello legato ai giocatori. Sfumata la possibilità di mettere sotto contratto Massimiliano Allegri, nuovo allenatore della Juventus, l’Inter è andata all-in su Simone Inzaghi. Nella giornata di ieri l’incontro fra l’attuale tecnico della Lazio e il presidente Claudio Lotito era andato a buon fine, una cena ‘chiarificatrice’ e improntata sul rinnovo con un leggero aumento dell’ingaggio. L’Inter però non ha mollato la prese e nelle ultime ore, secondo quanto riporta “La Gazzetta dello Sport”, ha strappato il sì di Simone Inzaghi: per lui pronto un biennale da 4 milioni più uno di bonus, quasi il doppio dei soldi offerti da Claudio Lotito. Inzaghi è apparso fin dal primo momento il candidato ideale per sostituire Antonio Conte grazie alla sua profonda conoscenza del 3-5-2, modulo sul quale è basata l’ossatura del club nerazzurro, senza contare le minori pretese economiche (sia di ingaggio, sia sul mercato) rispetto all’allenatore salentino, specialmente in un momento in cui l’Inter sembra abbia poca voglia di mettere mano al portafogli.