fbpx

Serie B 2021-2022: “Chi sale in A? C’è anche la Reggina”. Lucarelli (Ternana) mette gli amaranto tra le big

lucarelli catania reggina

L’allenatore della Ternana Cristiano Lucarelli inserisce anche la Reggina tra le favorite al salto di categoria nella prossima Serie B, quella 2021-2022

La Serie B 2020-2021 è terminata da pochissimo, anche se tantissime società hanno già iniziato a muoversi in vista della prossima stagione. Tra queste, anche la Reggina, che ha salutato Baroni e che domani dovrebbe formalizzare l’accordo con il nuovo allenatore Aglietti, a cui seguirà l’ufficialità. Presto per fare tabelle e previsioni sulle favorite della prossima annata, pur se una prima idea qualcuno abbia già iniziato a farsela basandosi sugli organici tra retrocesse dalla A e promosse dalla C. Come ad esempio Cristiano Lucarelli, il condottiero in panchina di una Ternana devastante e capace di stravincere il girone C di Lega Pro. L’ex bomber del Livorno, confermato alla guida del club rossoverde, ha parlato proprio delle prossime avversarie in cadetteria, citando tra le favorite anche la Reggina.

“Puntiamo a salvare la categoria – dice a TuttoSport – perché proprio l’altro giorno con il direttore Leone valutavamo che le tre retrocesse dalla A dello scorso anno non sono riuscite a risalire, poi ci saranno le tre retrocesse di quest’anno. E ci sono il Monza, la Cremonese, il Frosinone, la Reggina, il Pisa che si dice abbia un budget importantissimo. Undici, dodici squadre partiranno per vincere il campionato”.