fbpx

Cosenza, credi nei miracoli: una vittoria a Pordenone per giocarsi i playout e la salvezza

diretta cosenza-reggina live

Il Cosenza ha 90 minuti per tentare di raggiungere i playout: l’ultima giornata di Serie B infatti mette proprio i lupi di fronte al Pordenone. Salvo invece l’Ascoli

Che strano il calcio, il Cosenza è disperato ma può ancora farcela. Sette gol subiti nelle ultime due giornate, nemmeno un gol fatto, eppure a 90 minuti dal termine del campionato di Serie B i lupi possono ancora sperare nei playout. La 38ª giornata, in programma lunedì 10 maggio, regala infatti lo scontro diretto Pordenone-Cosenza, che equivale ad una finale vera e propria. Con una vittoria infatti, i calabresi andrebbero a -4 in classifica dai friulani, ovvero a quel tanto che basta da regolamento per disputare i playout. Da lì la permanenza della categoria diventerebbe una questione di andata (15 maggio) e ritorno (21 maggio) con un piccolo vantaggio a favore del Pordenone per motivi di posizionamento nella regular season, che con due pareggi si garantirebbe la salvezza. Tra le due litiganti, la terza gode: parliamo ovviamente dell’Ascoli che con la vittoria di oggi sul Cittadella si assicura la permanenza con un turno di anticipo, un discorso impensabile fino ad un mese fa.