fbpx

Formula 1, Max Verstappen principe di Montecarlo! Ferrari 2ª con Sainz, disastro Mercedes! [CLASSIFICA]

Foto di Sebastien Nogier / Ansa

Max Verstappen vince il Gp Montecarlo davanti a Sainz e Norris. Leclerc fermato prima della partenza, disastro per la Mercedes

Poteva essere il giorno di Charles Leclerc, ma un incredibile colpo di sfortuna non ha soltanto cancellato la pole position ottenuta ieri da campioncino monegasco in qualifica, ma ha direttamente escluso il ferrarista della gara. L’attesa per capire se ci sarebbe stata o meno la sostituzione del cambio, dopo l’incidente di ieri, ha dato esito positivo: tutto ok, niente cambiamenti. Poi a pochi minuti dall’inizio del giro di ricognizione si spegne il motore della Rossa: problemi al semiasse sinistro, Charles Leclerc costretto a guardare il GP di Montecarlo da spettatore. Ringrazia Max Verstappen che scatta dalla prima casella in un circuito in cui effettuare un sorpasso è sempre molto complicato. Parte dalla sesta piazza il campione in carica Lewis Hamilton, piazzamento frutto di una qualifica complicata.

Formula 1, GP di Montecarlo: il racconto della gara

Montecarlo è una pista in cui superare gli avversari è complicato e la pole fa la differenza. Un rimpianto in più per Charles Leclerc, una chance da non sprecare per Max Verstappen. Il pilota della Red Bull parte deciso a mantenere la prima casella e lo fa per tutto l’arco della gara, cedendola per qualche giro al compagno Sergio Perez dopo un pit stop. A proposito di pit stop, la Mercedes fa un clamoroso harakiri che consegna, di fatto, la gara nelle mani della Red Bull: Hamilton prova l’undercut ma resta dietro Gasly e non si schioda mai dalla 7ª posizione; va peggio a Bottas che, in piena lotta per il podio, si ferma al 31° giro e non riparte più a causa dell’anteriore destra che i meccanici non riescono ad estrarre in nessun modo. Galvanizzato dalle difficoltà degli avversari, Verstappen gestisce la seconda metà di gara senza troppi patemi e vince la corsa che gli vale il sorpasso in classifica proprio ai danni di un furioso Hamilton. Seconda piazza per Carlos Sainz che corre la miglior gara della stagione, difende il secondo posto e raddrizza una giornata complicata per la Ferrari: chissà, lo spagnolo sarebbe potuto arrivare anche terzo se Charles Leclerc fosse partito in prima posizione e, come Verstappen, avesse mantenuto la testa della corsa senza difficoltà. Terza piazza per Lando Norris che completa il podio.

LA CLASSIFICA PILOTI AGGIORNATA

  1. Max Verstappen 105
  2. Lewis Hamilton 101
  3. Lando Norris 56
  4. Valtteri Bottas 47
  5. Sergio Perez 44
  6. Charles Leclerc 40
  7. Carlos Sainz 38
  8. Daniel Ricciardo 24
  9. Pierre Gasly 16
  10. Esteban Ocon 12
  11. Sebastian Vettel 10
  12. Lance Stroll 9
  13. Fernando Alonso 5
  14. Antonio Giovinazzi 1
  15. Yuki Tsunoda 2
  16. Kimi Raikkonen 0
  17. Mick Schumacher 0
  18. Nikita Mazepin 0
  19. George Russell 0
  20. Nicholas Latifi 0

LA CLASSIFICA COSTRUTTORI AGGIORNATA

  1. Red Bull 149
  2. Mercedes 148
  3. McLaren 80
  4. Ferrari 78
  5. Aston Martin 19
  6. Alpha Tauri 18
  7. Alpine 17
  8. Alfa Romeo 1
  9. Haas 0
  10. Williams 0