fbpx

La ‘Divina volata’ di Giacomo Nizzolo! La tappa dantesca è azzurra: dopo 11 secondi posti termina la maledizione del Giro d’Italia

Dopo 11 secondi posti in carriera, Giacomo Nizzolo spezza la maledizione del Giro d’Italia e trionfa nella tappa dantesca di Verona

Tappa dantesca quella andata in scena oggi nella 13ª frazione del Giro d’Italia con partenza da Ravenna, luogo in cui il riposa Dante Alighieri, e arrivo a Verona, città nella quale il Sommo Poeta venne esiliato. Il vero ‘inferno’ però inizierà da domani con le salite sulle Alpi. Tappa di ‘trasferimento’ oggi, 198 km completamente pianeggianti con un finale adatto alle ruote veloci. Negli ultimi metri Edoardo Affini prova ad anticipare la volata e per poco non sorprende tutti, ma Giacomo Nizzolo non si lascia sfuggire l’occasione: il velocista italiano si piazza subito a ruota del connazionale, cambia passo e lo supera poco prima del traguardo. Spezzato il tabù del successo al Giro d’Italia per ‘Capitan Jack’ che ottiene un meritato successo dopo 11 secondi posti. Niente da fare per Elia Viviani (9°), portabandiera olimpico a Tokyo 2020, che nella sua Verona avrebbe voluto ottenere un prestigioso successo. Tutto tranquillo fra i big che hanno risparmiato le energie in vista della complicata gara di domani: Bernal ancora in maglia rosa davanti a Vlasov e al siciliano Caruso.

Classifica generale Giro d’Italia 2021 dopo la 13ª tappa

1) Egan Arley Bernal Gomez 53H11’42”
2) Aleksandr Vlasov 45”
3) Damiano Caruso 1’12”
4) Hugh John Carty 1’17”
5) Simon Philp Yates 1’22”
6) Emanuel Bauchmann 1’50”
7) Remco Evenepoel 2’22”
8) Giulio Ciccone 2’24”
9) Tobias S. Foss 2’49”
10) Daniel Filipe Martinez Poveda 3’15”
11) Romain Bardet 3’29”
12) Attila Valter 3’51”
13) Vincenzo Nibali 4’04”