fbpx

Assolo di Peter Sagan, successo in volata nella 10ª tappa: capolavoro della Bora-Hansgrohe a Foligno [CLASSIFICA]

Peter Sagan vince la 10ª tappa del Giro d’Italia 2021: il ciclista slovacco trionfa in volata su Gaviria capitalizzando il gran lavoro della Bora-Hansgrohe

Ultima frazione prima del meritato giorno di riposo del Giro d’Italia 2021. La tappa più corta del Giro d’Italia 2021 quella andata in scena oggi da L’Aquila a Foligno, appena 139 km, è stata disegnata per esaltare i velocisti. E quando si parla di ruote veloci non si può non menzionare Peter Sagan. Per il secondo anno consecutivo al Giro d’Italia, lui che in passato è stato fin troppo spesso il grande assente della Corsa Rosa, il ciclista slovacco ha messo la sua firma con un importante successo di tappa. La Bora-Hansgrohe lo ha supportato alla grande con un forcing che ha eliminato una buona fetta di concorrenza: fuori dai giochi uno dietro l’altro Goenewegen, la maglia ciclamino Merlier e l’azzurro Giacomo Nizzolo. A pochi metri dal traguardo scatta la volata preparata dal solito Daniel Oss che lancia Peter Sagan verso la vittoria, Gaviria prova a stargli dietro ma deve accontentarsi della seconda posizione. Terzo Davide Cimolai. Per Sagan è la seconda vittoria al Giro d’Italia dopo quella dello scorso anno, la 117ª in carriera e la 18ª nei grandi Giri. Invariata la situazione in classifica generale con Egan Bernal ancora in maglia davanti a Evenepoel e Vlasov. Quarto Ciccone, il migliore degli azzurri, 7° Damiano Caruso. Vincenzo Nibali 16°. Giornata tranquilla per i big in vista della tappa Perugia-Montalcino di mercoledì.

La classifica generale del Giro d’Italia 2021 dopo la 10ª tappa

1) Egan Arley Bernal Gomez 35H19’22”
2) Remco Evenepoel 14”
3) Aleksandr Vlasov 22”
4) Giulio Ciccone 37”
5) Attila Valter 44”
6) Hugh John Carthy 45”
7) Damiano Caruso 46”
8) Daniel Martin 52”
9) Simon Philip Yates 56”
10) Davide Formolo 01’02”
13) Romain Bardet 1’21’’
16) Vincenzo Nibali 2’13”