fbpx

Vaccini in Sicilia, la lettera di Musumeci a Figliuolo. Ugl Catania: “necessario tutelare anche gli Under 60”

nello musumeci Foto di Luca Zennaro / Ansa

Campagna di vaccinazione, il governatore Nello Musumeci accoglie l’iniziativa lanciata nei giorni scorsi dalla Ugl Catania e sollecita l’ok di Figliuolo per i vaccini agli under 60

Iniziare il prima possibile con le vaccinazioni agli under 60, per dare maggiore impulso alla campagna vaccinale in Sicilia. È la richiesta avanzata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in una lettera inviata al Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, generale Francesco Figliolo“Siamo ben felici che il presidente della Regione Nello Musumeci abbia preso coscienza della necessità di allargare agli under 60 la possibilità di ricevere il vaccino, così come avevamo auspicato lo scorso 24 aprile. D’altronde i non eccellenti risultati della campagna vaccinale registrati nelle ultime settimane, nonostante l’enorme sforzo profuso dalla macchina regionale in termini di punti vaccinali e iniziative “open day”, sono sotto gli occhi di tutti. In più il costante arrivo di dosi e l’avvio della vaccinazione a domicilio, che consentirà di raggiungere numerosi cittadini al di sopra dei 60 anni, sono elementi importanti a suffragio dell’apertura all’inoculazione di vaccini agli under 60 (specie gli Astrazeneca su base strettamente volontaria)”. E’ il segretario territoriale della Ugl di Catania Giovanni Musumeci, insieme al segretario regionale della federazione Ugl Salute Carmelo Urzì ed al segretario dei Medici Raffaele Lanteri.

“Speriamo quindi che il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, generale Paolo Figliuolo, con il supporto del Comitato tecnico scientifico nazionale, prenda in considerazione l’accorata richiesta che parte non solo dal governatore della Sicilia ma anche da numerosi lavoratori catanesi e siciliani”, conclude la nota.