fbpx

Reggio Calabria: riconoscimento IRCCS per il GOM. Cannizzaro: “ci siamo quasi, continueremo a dare la spinta decisiva”

Reggio Calabria, Cannizzaro: “il parere di conformità della Regione arriva dopo l’ok del MEF e del Ministero della Salute, con l’interessamento di Roberto Speranza in prima persona con il quale siamo in costante dialogo”

“La grande soddisfazione espressa dal Commissario Straordinario del GOM di Reggio Calabria, Iole Fantozzi, rispetto al Decreto del Commissario regionale alla Sanità che sancisce il parere di conformità del C.R.E.O (Centro di riferimento emato-oncologico) del GOM quale Istituto di Ricovero e Cura a carattere Scientifico, è anche la mia soddisfazione, la nostra soddisfazione, non solo di parlamentare, ma soprattutto di cittadino di questa Regione”. Queste le prime liete sensazioni dell’On. Francesco Cannizzaro nell’accogliere la notizia che la proposta di istituire l’IRCCS a Reggio Calabria è stata valutata positivamente dalla Struttura Commissariale. Un obiettivo a cui sinergicamente e silenziosamente si punta da tempo, come confessato dallo stesso Deputato calabrese che in altre occasioni aveva già accennato ad “importanti risultati in itinere per la Sanità di Reggio e della Calabria”.

Il parere di conformità della Regione arriva dopo l’ok del MEF e del Ministero della Salute, con l’interessamento di Roberto Speranza in prima persona, “con il quale siamo in costante dialogo afferma Cannizzaro – per raggiungere al più presto il risultato che tutti ci auguriamo. Come ben precisato dai vertici dell’Azienda Ospedaliera, la meta ancora non è raggiunta, al momento si tratta di un primo importante step propedeutico al raggiungimento del riconoscimento definitivo. Si pongono così le basi per il prosieguo dell’iter ministeriale per cui da tempo ci stiamo battendo a Roma. Per arrivare a questo punto sono stati necessari notevoli sforzi organizzativi, oltre che sanitari. Quindi un doveroso grazie a tutte le componenti – è il plauso del parlamentare – per le energie profuse, in un periodo storico tutt’altro che facile da gestire”. Il Decreto del Commissario ad acta, infatti, rappresenta già di per sé un grande riconoscimento alle professionalità del GOM ed a tutti coloro che con passione e dedizione hanno creduto sin dall’inizio a questo ambizioso progetto, quello di trasformare l’Azienda Bianchi-Melacrino-Morelli in “Istituto di eccellenza, specializzato, attrattivo, che fungerà da propulsore per tutta la Sanità calabrese”.

“L’ho detto in tempi non sospetti e lo ribadisco a gran voce oggi che è diventata notizia nota: l’istituzione dell’IRCCS è un’occasione imperdibile e irripetibile – conclude Francesco Cannizzaro per dare quella netta sterzata alla Sanità in Calabria che i cittadini chiedono. Risolvendo gli atavici problemi del Sud, il Paese potrà finalmente uscire dall’impasse di cui è consapevolmente responsabile”.