fbpx

Reggio Calabria: iniziativa di disinfestazione popolare promossa dal Comitato Civico RCF

Il comitato civico RCF (Reggio Cufa Free) organizza la Prima Schiacciata Cittadina, il primo meeting di disinfestatori volontari, la più grande ed epica campagna collettiva di contrasto alle blatte nella città

Il comitato civico RCF (Reggio Cufa Free), sull’onda “delle tante importanti iniziative spontanee di volontariato utile e solidale che sono sorte negli ultimi mesi (ad esempio, ma non solo, la pulizia delle spiagge e il recente ripristino della scalinata storica di Via Giudecca), col precipuo e nobile scopo di sostenere gratuitamente l’amministrazione comunale e metropolitana nell’immane sforzo di migliorare le condizioni della città e la qualità della vita di tutti noi che l’abitiamo, organizza la Prima Schiacciata Cittadina, il primo meeting di disinfestatori volontari, la più grande ed epica campagna collettiva di contrasto alle blatte nella nostra città. Ci incontreremo stasera domenica 30 maggio alle ore 20:00 a Piazza Italia e da li, tutti assieme, disponendoci ordinatamente su file parallele, procederemo percorrendo in entrambe le direzioni l’intero Corso Garibaldi, in formazione compatta per procedere con orgoglio e passo sicuro al rastrellamento di tutte le blatte che infestano il nostro amato centro storico. Iniziamo simbolicamente da qui, dal cuore di Reggio, per ricordare a tutti noi che amiamo la nostra città, ma, ovviamente, viste anche le tantissime preadesioni che stiamo ricevendo per telefono, email e sui social, nei prossimi giorni organizzeremo ulteriori battute di caccia solidali anche in altre zone del centro e delle periferie. Il nostro obiettivo è quello di annientare la popolazione di blatte germaniche che da anni si annida nei meandri del nostro sottosuolo, prolifica e si diffonde nei mesi estivi approfittando impunemente della nostra impotenza come singoli. Ma adesso, questo tempo è finito, la collettività tutta arriverà dove la pubblica amministrazione non ha voluto o potuto spingersi, scoperchieremo i tombini di queste fogne profonde e maleodoranti, sia metaforicamente che materialmente, e non daremo tregua agli scarafaggi di ogni dimensione e fattezza, fintanto che anche una sola larva sarà rimasta sul sacro terreno che fu dei nostri antenati greci. Coltiviamo un progetto ambizioso e per realizzarlo abbiamo bisogno anche del vostro cuore e delle vostre scarpe. Per questo vi aspettiamo stasera alle ore 20:00 a Piazza Italia, nel cuore infestato della nostra città metropolitana, per dare inizio, passo dopo passo, a questa epica avventura antiblatte. È consigliabile indossare abiti comodi e scarpe dalla suola robusta (niente sandali o espadrillas). Chi desidera potrà ascoltare, come in Apocalypse Now, la wagneriana Cavalcata delle Valchirie per lanciarsi con più slancio e foga nella battaglia che, alla fine, se tutti assieme getteremo il cuore (e la cufa) oltre l’ostacolo, ne siamo certi, ci vedrà vittoriosi”.