fbpx

Reggio Calabria: al Liceo Vola la presentazione del progetto “una vita da… sportivo”

Oggi presso il Liceo Scientifico Statale Volta di Reggio Calabria, è stata presentata la II Edizione del Progetto “una vita da… sportivo”

Oggi presso il Liceo Scientifico Statale Volta di Reggio Calabria, è stata presentata la II Edzione del Progetto “una vita da… sportivo”. Il progetto è stato illustrato ai presenti dal presidente CIP Calabria Antonello Scagliola. Il Progetto ha come finalità quella di potenziare ed valorizzare le capacità senso-motorie e fare acquisire nuove e diverse abilità a persone con disabilità, favorendo un’attività inclusiva che permette attraverso lo sport e l’attività motoria, uno scambio di esperienze tra persone abbattendo le barriere psicologiche e culturali. Lo Sport è certamente in terreno più adatto perché questo avvenga in quanto facilita le relazioni in quanto ciò che è richiesto all’individuo è di affrontare le proprie insicurezze e superarle trovando in sé stesso la forza e la capacità di raggiungere nuovi obiettivi, accrescendo così autostima e fiducia in se stesso. Il connubio scuola-sport è quindi importante ed essenziale nella crescita degli adolescenti. Lo sviluppo del percorso comporterà una collaborazione e interazione tra la scuola, i tecnici specializzati e il CIP. Tramite l’affiancamento agli insegnanti di istruttori sportivi qualificati e il coinvolgimento degli studenti dell’indirizzo Sportivo del liceo Volta, i quali potranno apprendere tecniche e metodologie dello sport integrato osservando l’operato dei tecnici. La dirigente scolastica prof.ssa Maria Rosa Monterosso ha sottolineato l’importanza del progetto per le sue implicazioni socio-educative – relazionali oltre che sportive.

Aspetto sottolineato dai testimonials CIP: Anna Barbaro campionessa mondiale para Triatlhon e Domenica Calandruccio , campionessa italiana lancio del peso e dai tecnici coinvolti nel progetto: Giuseppe Laface allenatore para olimpico, Carmelo Romeo ex nazionale tennis tavolo, Pietro Pecora istruttore di atletica leggera. Intervenuti all’incontro Lucia Farina componente della giunta CIP Calabria e Masha Komllatch segretaria CIP Calabria. Responsabili del progetto: prof.ssa Anna Buda, prof.ssa Cristina Meduri. A chiusura dell’incontro il presidente Scagliola rivolgendosi ai ragazzi li invita ad essere sempre aperti alle esperienze che abbattano le barriere culturali-relazionali e dà appuntamento con il progetto “Una vita da….sportivo” al prossimo anno scolastico 2021/2022.