fbpx

Reggina, Gallo guarda già al futuro: “ho un chiodo fisso e prima o poi lo raggiungerò”. E sul calciomercato…

gallo reggina conferenza Lafferty Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Il presidente della Reggina Luca Gallo ha commentato la stagione degli amaranto al termine del match contro il Frosinone

La stagione non si è conclusa nel migliore dei modi, ma per la Reggina è stata comunque la conclusione di un’annata soddisfacente. Alla prima stagione in Serie B, la squadra del presidente Luca Gallo ha centrato la salvezza, ecco le sue parole a Reggina Tv al termine della partita: “da domani si programma la prossima stagione, ripartendo dai risultati del girone di ritorno. Bastava camminare per strada per capire cosa provava la gente per l’obiettivo conquistato, anche in base a ciò che si sentiva e si vedeva. Di certo senza tifosi è stato diverso, ma ho avuto i brividi a sentire la registrazione nel saluto finale. Speriamo dal prossimo anno di poterli ritrovare, all’insegna di una stagione nuova. La squadra ha delle basi forti, non ci sarà la campagna acquisti dello scorso anno ma si ripartirà da ciò che già abbiamo costruito. Mi scuso con i tifosi ma era il mio primo anno di B da presidente. Il momento più esaltante è stata la prima vittoria con il nuovo tecnico. Personalmente, senza dubbio, perché quella notte sono riuscito a dormire (ride, ndr). Poi abbiamo fatto diverse vittorie importanti, come la vittoria a Ferrara o quella col Monza in casa. Adesso ripartiamo perché il mio chiodo fisso è sempre quello, non lo dico perché ho imparato a non dirlo, ma non mi fermerò fino a che non la conquisterò. Ci saranno novità a breve”.