fbpx

Giro d’Italia 2021, la 9ª tappa Castel di Sangro-Campo Felice: percorso, altimetria e favoriti

Giro d’Italia 2021, oggi la 9ª tappa da Castel di Sangro a Campo Felice: 4 GPM, finale sullo sterrato e lotta fra big. Percorso, altimetria e favoriti

Domenica niente male quella della 9ª tappa del Giro d’Italia 2021. La frazione che parte da Castel di Sangro e arriva a Campo Felice (Rocca di Cambio), lunga 158 km, presenta importanti insidie per i ciclisti e promette tanto spettacolo. È un tappone appenninico da percorrere sulle salite abruzzesi, 4 delle quali classifica come GPM. I primi due GPM del giorno sono di seconda categoria: il Passo Godi (km 35.6) lungo 15 km al 4% di pendenza; il Forca Caruso (km 102.1) lungo 12.7 km al 4.2%. Dopo il traguardo volante di Celano i ciclisti affronteranno il GPM di Ovindoli, salita di 2ª categoria lunga 12.4 km con il 5.1% di pendenza. Scollinata anche questa salita il gruppo andrà verso Piana delle Rocche: il percorso si farà meno impervio fino a Rocca di Cambio, sede del secondo traguardo volante di giornata, dopo il quale si svolterà verso Campo Felice. La salita conclusiva è lunga 6 km, fra i 3 e i 2 km presenta una galleria illuminata con il 7-8% di pendenza, mentre negli ultimi 1600 metri si correrà sullo sterrato degli impianti sciistici di Campo Felice con pendenze dall’8.4% al 14% fino al rettilineo finale.

Giro d’Italia 2021, i favoriti dell’8ª tappa

Nella tappa odierna ci si aspetta una bella lotta fra i big che puntano alla classifica generale. Remco Evenepoel e soprattutto Egan Bernal (grande favorito del Giro) hanno già messo nel mirino la maglia rosa del giovane Attila Valter che oggi potrebbe cambiare di mano. Interessante capire la condizione di Simon Yates, fin qui rimasto nell’ombra ad osservare la situazione. Fra gli italiani occhi puntati su Giulio Ciccone che in salita, soprattutto in Abruzzo (nativo di Chieti) si esalta. Ottime doti di scalatore anche per Damiano Caruso, capitano della Bahrain Victorious, nonchè l’azzurro messo meglio in classifica.