fbpx

Giro d’Italia 2021, la 19ª tappa Abbiategrasso-Alpe di Mera: percorso, altimetria e favoriti

Al via oggi la 19ª tappa del Giro d’Italia 2021: percorso, altimetria e favoriti della frazione Abbiategrasso-Alpe di Mera. Depennato il Mottarone

Tre tappe alla fine, nel weekend si decide il Giro d’Italia 2021. Al via oggi la 19ª tappa della 104ª edizione della Corsa Rosa, con partenza da Abbiategrasso e traguardo finale ad Alpe di Mera (Valsesia) 166 km. Penultima giornata, prima della tappa di sabato, in cui i big potranno fare la differenza in salita, prima della cronometro finale di Milano. Il disegno iniziale della tappa è stato cambiato: niente passaggio dal Mottarone, luogo in cui lo scorso 23 maggio sono morte 14 persone nella caduta di una funivia. In sostituzione ci sarà la salita del Gignese. Successivamente si costeggerà il Lago Maggiore passando per Baveno, sede del primo traguardo volante di giornata. I ciclisti raggiungeranno quindi Gravellona Toce e Omegna per scalare il Passo della Colma (km 137,4), ascesa di 3ª categoria lunga 7,5 chilometri al 6,4% di pendenza con punte dell’11%. Si scenderà verso Varallo, per poi salire fino a Scopetta (km 161.6), sede del secondo traguardo volante di giornata. L’Alpe di Mera è un GPM di 1ª categoria di 9,7 chilometri al 9% di pendenza con picchi del 14% a tre chilometri dal traguardo, gli ultimi 4,7 km avranno una pendenza media del 10,4%.

Giro d’Italia 2021, i favoriti della 19ª tappa Abbiategrasso-Alpe di Mera

Attesa una grande battaglia frai big della classifica generale. Egan Bernal è apparso in difficoltà a Sega di Ala e dovrà difendersi dagli attacchi dei rivali, magari con l’aiuto del gregario Daniel Martinez, preziosissimo nei momenti di difficoltà. Ci si aspetta un Simon Yates “in missione”, pronto a fare fuoco e fiamme in salita per mettere in difficoltà la maglia rosa. Attenzione anche a Damiano Caruso, attuale secondo in classifica. Come si dice in questi casi: fra i due litiganti, il terzo gode. In questo caso, il secondo…