fbpx

Giro d’Italia, la 12ª tappa Siena-Bagno di Romagna: percorso, altimetria e favoriti

Altimetria 12ª tappa del Giro d'Italia 2021

Al via la 12ª tappa del Giro d’Italia 2021, la Siena-Bagno di Romagna: una delle frazioni più lunghe, 4 GPM e un finale da non sottovalutare

Ripuliti da polvere e terra che hanno caratterizzato la tappa sullo sterrato della Perugia-Montalcino, i ciclisti si avviano verso la 12ª tappa del Giro d’Italia 2021. La frazione odierna, Siena-Bagno di Romagna, è una delle più lunghe dell’edizione numero 104 con 212 chilometri conditi da 4 GPM della montagna, 50 km di ascesa e circa 3700 metri di dislivello. Si tratta di un tappone appenninico disegnato per omaggiare Alfredo Martini (si passa da Sesto Fiorentino) e Gino Bartali (si passa da Ponte a Ema). Al km 85 si arriva sul Monte Morello, GPM di 3ª categoria lungo 7.6 km da percorrere al 6.6% di pendenza media con punte del 19%. Successivamente ci sarà il Passo della Consuma (km 132.6), salita di 2ª categoria lunga 17.1 km al 5.7% di pendenza con massime del 10%. La terza asperità di giornata è il Passo della Calla (km 163.9), lungo 15.3 km al 5.5% con picchi del 9%. L’ultimo ostacolo si trova invece a 202.6 km, si tratta del GPM di 3ª categoria del Passo del Carnaio lungo 10.8 al 5% di pendenza, ma con gradoni abbastanza impegnativi e pendenze che toccano il 14% nella parte centrale. Fino agli ultimi 5 km si va in discesa, mentre ai 3500 metri dall’arrivo ci sarà un tratto in falsopiano.

Giro d’Italia 2021, i favoriti della 12ª tappa Siena-Bagno di Romagna

Nella tappa odierna i big della classifica generale non dovrebbero avere grossi problemi: Egan Bernal terrà sotto controllo gli inseguitori che proveranno a limare qualche secondo di distacco fra loro. La frazione odierna potrebbe rappresentare l’occasione per un buon corridore ormai senza ambizioni di podio per dire la sua: Joao Almeida, Pello Bilbabo e George Bennett sono i nomi più gettonati, mentre fra gli azzurri Davide Formolo potrebbe togliersi qualche soddisfazione. Tra i finisseur da tenere d’occhio Bauke Mollema e gli azzurri Diego Ulissi, Alessandro De Marchi e Fausto Masnada.

Planimetria 12ª tappa del Giro d'Italia 2021