fbpx

Giro d’Italia 2021, la 10ª tappa L’Aquila-Foligno: percorso, altimetria e favoriti

Giro d’Italia 2021, oggi la 10ª tappa L’Aquila-Foligno: percorso altimetria e favoriti. Finale per ruote veloci, chance per Nizzolo

Ultimi 139 chilometri prima del meritato giorno di pausa. La tappa odierna, la 10ª del Giro d’Italia 2021, scatterà quest’oggi da L’Aquila per concludersi a Foligno. Si tratta di una tappa breve, seppur ondulata, con un finale pianeggiante. Ultimi chilometri tecnici, ma adatti per un finale in cui le ruote veloci potranno esaltarsi. Partenza in salita verso Sella di Crono (km 14.6), salita non classifica come GPM, alla quale farà seguito una lunga discesa che porterà al traguardo volante di Santa Rufina (km 46.9). Le successive salite di Forca di Arrone e Cantoniera prepareranno il gruppo al GPM di 4ª categoria del Valico della Somma (km 100.3) lungo 6.7 chilometri al 5% di pendenza media con punte dell’8%. Scollinata anche questa salita, i ciclisti punteranno al traguardo volante di Campello sul Clitunno (km 121.2). Finale pianeggiante, ma con diversi attraversamenti cittadini in cui rotatorie e spartitraffico rischiano sempre di fare danni.

Giro d’Italia 2021, i favoriti della 10ª tappa

Il ritiro di Caleb Ewan, dominatore degli arrivi in volata, regala una chance importante a chi brama un successo di tappa. Il primo nome è ovviamente quello di Giacomo Nizzolo che al Giro non ha mai vinto ma fin troppe volte è arrivato secondo. Fra gli azzurri occhio anche a Davide Cimolai e il solito Elia Viviani. Fra le ruote veloci impossibile non nominare Peter Sagan, anche lui voglioso di prendersi un successo di tappa, così come Fernando Gaviria che a Cattolica aveva provato a sorprendere tutti, venendo però sverniciato da Ewan. Menzione conclusiva per Tim Merlier: a differenza degli altri, lui una tappa l’ha già vinta (a Novara) e cercherà il bis.