fbpx

Giro d’Italia 2021, la 6ª tappa Grotte di Frasassi-Ascoli Piceno: percorso, altimetria e favoriti

Giro d’Italia 2021, oggi la 6ª tappa Grotte di Frasassi-Ascoli Piceno: percorso, altimetria e favoriti del tappone appenninico

Al Giro d’Italia 2021 si inizia a fare sul serio! Tappone appenninico per la 6ª tappa odierna con partenza dalle splendide Grotte di Frasassi e arrivo ad Ascoli Piceno. Ben 160 chilometri da percorrere nell’entroterra marchigiano. Al chilometro 54.7 posto il primo traguardo volante di Pieve Torina, poi un piccolo strappo di Le Fornaci al 65.7 chilometro che anticipa il primo GPM di giornata, la salita di Forca di Gualdo (km 88.1, 2ª categoria) lunga 10.4 chilometri con il 7.4% di pendenza e punte del 12%.

La salitina di Castelluccio (km 92,3) porta al secondo GPM di giornata, la salita di Forca di Presta (km 100.4, 3ª categoria) lunga 4.8 chilometri al 4,2% di pendenza con picchi del 10%. Poi una lunghissima discesa di 44 chilometri verso il secondo traguardo volante, quello di Ascoli Piceno (km 144,3). Dunque l’ascesa finale di 2ª categoria verso San Giacomo: si sale con pendenze del 5% fino a Colle San Marco, poi si arriveranno a toccare pendenze del 10%, mentre gli ultimi 3 km saranno al 7.7 % di pendenza.

Giro d’Italia 2021, i favoriti della 6ª tappa

Sarà una tappa per scalatori, nella quale lo sfortunato Mikel Landa avrebbe detto la sua. A proposito di Bahrain Victorious: occhi puntati su Damiano Caruso, nuovo capitano della formazione. Egan Bernal potrebbe mettere già da oggi nel mirino la maglia rosa di Alessandro De Marchi che comunque in salita sa come difendersi. Vlasov è apparso tra i ciclisti più in forma, non a caso è il primo fra i big in classifica. Tra gli italiani Giulio Ciccone in salita ha dimostrato di poter far bene, mentre si attende di capire la reale condizione di Vincenzo Nibali. Un po’ nell’ombra Simon Yates, così come Joao Almeida che dovrà necessariamente accorciare il distacco accumulato fin qui.