fbpx

Giro d’Italia 2021, la 16ª tappa Sacile-Cortina d’Ampezzo: percorso, altimetria e favoriti

Al via la 16ª tappa del Giro d’Italia 2021: percorso, altimetria e favoriti della Sacile-Cortina d’Ampezzo, presente la Cima Coppi della 104ª edizione

Inizia ufficialmente la terza e ultima settimana del Giro d’Italia 2021 e quello odierno è un inizio col botto! Appena prima del secondo giorno di riposo, arriva quella che probabilmente è la tappa più complicata della 104ª edizione con oltre 5500 metri di dislivello. La frazione Sacile-Cortina d’Ampezzo presenta nei suoi 212 km di lunghezza alcune delle salite più dure d’Italia.

Dopo appena 10 km dalla partenza si sale verso la Crosetta, GPM di prima categoria lungo 11.6 km con pendenza al 7.1% per ‘scaldare’ le gambe dei ciclisti. Dopo diversi saliscendi arrivano 3 grandi montagne una dietro l’altra: si parte con il Fedaia, montagna Pantani del 2021, da scalare sul versante veneto con il tratto Malga Ciapela costituito da 3 km con pendenza del 12% e punte del 18% sul finale; successivamente tocca al Passo Pordoi, Cima Coppi dell’edizione 2021, con pendenze al 6-7%; per finire si sale sul Passo Giau, dal versante di Colle Santa Lucia, ben 9.9 km con pendenza al 9.3%. Scollinata l’ultima salita si scende fino all’ultimo km di corsa nel quale la strada torna a salire con pendenze del 4.5% al termine di una tappa già abbastanza provante.

Giro d’Italia 2021, i favoriti della 16ª tappa Sacile-Cortina d’Ampezzo

Lo Zoncolan ha dato due segnali importanti: il primo è che Egan Bernal è in forma pazzesca e in salita fa sempre la differenza, aiutato da una super Ineos Grenardiers; il secondo è che Simon Yates ha testato la situazione per la terza settimana. Il ciclista britannico sembra essersi risparmiato fin qui, proprio in vista dell’ultima parte del giro: se vorrà mettere in difficoltà Bernal e strappargli la maglia rosa, oggi il ciclista della BikeExchange dovrà essere protagonista. Damiano Caruso dovrà difendere il terzo gradino del podio dall’assalto di Aleksandr Vlasov che sullo Zoncolan è però apparso in difficoltà. Giulio Ciccone cercherà infine di migliorare la propria classifica che lo vede attualmente 6° a 1’12” dal podio.

ULTIM’ORA: Giro d’Italia 2021, stravolta la 16ª tappa a causa delle proteste dei ciclisti: niente Fedaia e Pordoi!