fbpx

Palermo, gruppo di giovani aggredisce e insulta coppia gay. La testimonianza del ragazzo ferito: “ho temuto di morire, mai vista tanta violenza così gratuita”

coppia gay

“Ci hanno preso a calci e pugni per tre minuti, mi hanno lanciato in faccia una bottiglia”: il racconto shock della vittima

Offesi e picchiati da un branco di quattro giovani mentre cercavano un bed & breakfast. E’ accaduto ad una coppia gay di Torino in visita a Palermo, precisamente all’angolo tra via Maqueda e via dell’Università. Tra gli assalitori ci sarebbero anche due ragazze. Poco dopo, la coppia è stata soccorsa da un gruppo di amici. Sul posto sono intervenute tre volanti della polizia, che adesso stanno controllando le telecamere della zona per accertarsi di come sono avvenuti i fatti. Dei due ragazzi aggrediti, soltanto uno è stato ferito: trasferito in ambulanza al pronto soccorso, è stato dimesso stamattina.

“È un po’ come se me lo avessero marchiato in faccia che non mi vogliono a Palermo”. E’ quanto racconta Stefano, 29 anni, il turista torinese ma nato a Lucca, è ancora sconvolto. “Ci hanno preso a calci e pugni per tre minuti, mi hanno lanciato in faccia una bottiglia e ho temuto di morire. Nessuno è venuto ad aiutarci, nonostante la strada fosse piena di gente”. A parlare per lui è anche il referto del pronto soccorso, dove ha trascorso la notte in bianco e dove, dopo la tac e tutti i controlli, sono indicati 25 giorni di prognosi per il naso spaccato e il viso tumefatto. ”. Mai vista tanta crudeltà gratuita”.

“L’aggressione subita da una coppia di giovani a Palermo è un episodio gravissimo che va assolutamente condannato. Esprimiamo solidarietà massima ai due ragazzi vittime di tale barbarie. Un simile episodio però non scoraggi turisti e villeggianti a soggiornare a Palermo e in Sicilia che rimangono luoghi ospitali, culla di civiltà e crocevia di popoli e cultura”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle all’Ars a proposito dell’aggressione di una coppia di giovani gay aggredita in queste ore a Palermo.