fbpx

Reggio Calabria, “I libri sono sogni che insegnano a volare”: il murale realizzato all’Istituto Moscato di Oliveto

murales moscato

La cerimonia di  inaugurazione si è svolta alla presenza dell’ Avv. Lucia Zavettieri,  Dirigente Scolastico dell’ IC “Moscato” a cui il plesso appartiene e di  Don Armando Turoni, parroco di Oliveto che ha celebrato una breve e toccante liturgia

“I LIBRI SONO SOGNI CHE INSEGNANO A VOLARE”,  è l’intitolazione del murale che è stato scoperto mercoledì 28 aprile a conclusione del  Modulo “Artisticamente consapevoli” del PON 10.2.2A- FDR POC-CL-2020-22 nel plesso scolastico di Oliveto.  La cerimonia di  inaugurazione si è svolta alla presenza dell’ Avv. Lucia Zavettieri,  Dirigente Scolastico dell’ IC “Moscato” a cui il plesso appartiene e di Don Armando Turoni, parroco di Oliveto che ha celebrato una breve e toccante liturgia. 

murales moscatoIl grande murales è frutto di un’ accurata scelta culturale ed artistica che hanno fatto le “Creative Moms”, un gruppo di dieci mamme creative, nato grazie alla referente di plesso ins. Matilde Bartolo, appassionate e determinate a portare alto il nome della scuola frequentata dai loro figli, consapevoli che nell’epoca della tecnologia digitale tra schermi e connessioni internet,  i libri, la lettura e la cultura sono strumenti unici per rendere liberi gli individui. 

A commentare l’opera  il pittore reggino Alessandro Allegra, reduce dal Festival Internazionale  dell’acquerello di Urbino dove ha rappresentato l’Italia. “L’opera d’arte – dice Allegra – nasce nella mente dell’artista come espressione di un’idea o un’emozione e solo successivamente viene realizzata materialmente. Nel murales sono presenti i colori che rappresentano simbolicamente la passione e la speranza, il maschile ed il femminile”. Allegra ha, infine, fatto una riflessione sul dono che le mamme lasciano a tutte le generazioni future che passeranno dalla scuola. 

Prima del tradizionale taglio della torta e del brindisi finale, ha regalato un momento di eleganza Paola Falduto che ha interpretato “Ho imparato a sognare” di Fiorella Mannoia. Il testo della canzone che ha emozionato i presenti, contiene  un forte richiamo all’importanza dei sogni e alla speranza di poterli realizzare, imparando a cadere per poi rialzarsi, imparando a superare gli ostacoli, sognando e realizzando mete sempre più alte.

E’ questo l’augurio che le Creative Moms lasciano ai loro figli e a tutti i bambini che passeranno dalla scuola di Oliveto, una piccola ma virtuosa realtà in continua crescita.

Reggio Calabria, all’Istituto Moscato di Gallina vince il senso civico. Inaugurato uno splendido murale, Neri: “simbolo di speranza e stimolo per il futuro” [FOTO E VIDEO]