fbpx

Si impicca a 31 anni in un garage: morto suicida il calciatore Filippo Viscido, aveva giocato anche in Calabria e Sicilia

filippo viscido Foto Instagram Avellino

Tragedia nel mondo del calcio: morto suicida il calciatore 31enne Filippo Viscido, è stato trovato impiccato nel suo garage

Un gravissimo lutto sconvolge il mondo del calcio. Il centrocampista Filippo Viscido, 31 anni, è stato trovato infatti senza vita ieri in un garage a Battipaglia, dove viveva con la famiglia. Si è impiccato, ma i motivi del gesto sono ad oggi sconosciuti. L’uomo lascia la moglie e i figli.

Diversi i messaggi di cordoglio del mondo del calcio, per lui che aveva anche giocato nell’Avellino da giovane. Due anni in neroverde, dal 2009 al 2011, e poi un girovagare tra Serie C2 e Serie D, tra cui anche la Palmese e il Licata. Dopo l’esperienza con la Salernum Baroniss si era svincolato. Tra i messaggi, anche quelli dell’ex attaccante Dino Fava Passaro: “Poi all’improvviso ti arrivano quelle notizie che ti sconvolgono la giornata… Perché Filippo Viscido grande uomo, grande guerriero.. riposa in pace amico mio”.