fbpx

Il premier Mario Draghi rinuncia allo stipendio da presidente del Consiglio

mario draghi senato Foto di Roberto Monaldo / Ansa

Il presidente del Consiglio Mario Draghi rinuncia allo stipendio da premier, carica che ricopre da qualche mese

Il premier Mario Draghi rinuncia allo stipendio da presidente del Consiglio che ammonterebbe a 114 mila euro. A certificarlo è una dichiarazione in forma scritta in cui “dichiara di non percepire alcun compenso di qualsiasi natura connesso all’assunzione della carica”. 

La dichiarazione dei redditi di Mario Draghi

Sul sito del Governo è stata pubblicata la dichiarazione dei redditi di Draghi. L’ultima, risalente al 2020 ma con i dati del 2019, evidenzia un reddito di 600 mila euro. Tra questi risultano essere presenti 10 fabbricati, di cui uno a Londra, di cui il premier è proprietario al 100%, e una partecipazione da 10 mila euro nella società semplice “Serena”. Draghi, invece, non risulta possedere alcuna automobile, barca o aeromobile.