fbpx

Atletica, il 22enne Luca Ursano (Cosenza K42) abbatte il muro dei 30 sui 10 mila metri e si qualifica agli Europei U23

Luca Ursano

Luca Ursano, un personale che sa di azzurro: il mezzofondista di K42 sgretola a Milano la sua migliore prestazione sui 10.000m che vale il pass per gli europei under 23

All’Arena Civica di Milano il 22enne Luca Ursano (Cosenza K42) abbatte il muro dei 30 minuti sui 10.000 metri e centra il minimo per la partecipazione ai prossimi campionati europei di categoria. L’enfant prodige autoctono del mezzofondo calabrese, allenato dall’ex azzurro Maurizio Leone, ha chiuso domenica 23 maggio in Lombardia i 25 giri di pista in 29:52.02, migliorando il suo precedente crono sulla distanza di 28 secondi, fissando il nuovo record calabrese under 23, stabilito dallo stesso Ursano nel 2020 a Vittorio Veneto (TV). Allineato al gruppo di testa con passaggi in 1’11’’ a giro, il runner catanzarese subisce a metà del 6° mille l’attacco del monzese Luca Alfieri (Bovisio Masciago) capace di distanziarsi di una trentina di metri. Ma Luca Ursano non si perde d’animo e recupera nel finale chiudendo terzo, a soli due secondi da Alfieri (29:50.27). La vittoria è andata a René Cuneaz (Cus Pro Patria) in 29:48.94.