fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Gnocchi al pesto di cavolo nero

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione degli gnocchi al pesto di cavolo nero

Il cavolo nero, uno fra gli ortaggi più ricchi di proprietà benefiche presenti in natura, è il protagonista di questo saporitissimo primo piatto pronto in pochi minuti. Considerato un super cibo contrasta l’azione dei radicali liberi, depura l’organismo e rafforza il sistema immunitario. 

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 15 minuti

Porzioni: 2 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

700 gr. di gnocchi di patate

150 gr. di cavolo nero

1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

1 manciata di noci

Olio extravergine di oliva e sale

Preparazione

Pulite il cavolo nero eliminando la parte dura delle foglie e tagliatelo a listarelle. Fatelo sbollentare in acqua salata per 10 minuti, scolatelo e strizzatelo bene. Preparate il pesto frullando il cavolo nero insieme alle noci sbriciolate ed al parmigiano aggiungendo l’olio ed eventualmente l’acqua di cottura se dovesse risultare troppo denso. Cuocete gli gnocchi ed appena salgono a galla scolateli ed amalgamateli al pesto.

Conservazione

Gli gnocchi al pesto di cavolo nero si consumano subito.

Curiosità e benefici del cavolo nero

Diffuso nel nostro paese grazie ad un clima adatto alla sua coltivazione questo ortaggio invernale dal sapore intenso costituito da lunghe foglie di colore verde scuro è uno fra gli alimenti più studiati per il profilo nutrizionale, infatti, racchiude molte sostanze benefiche, fra cui i glucosinolati, molecole capaci di potenti effetti antiossidanti. Squisito nelle frittate il cavolo nero è ideale anche nella preparazione di minestre e zuppe, come contorno sfizioso saltato in padella o in insalate ricche di vitamine.

Consiglio della zia

Sostituite il parmigiano col pecorino se volete dare un sapore più acceso al pesto.