fbpx

La domenica dello sport messinese: il Sant’Agata perde a Dattilo, Akademia Sant’Anna sconfitta nell’andata playoff

Sicom Akademia Sant'Anna

La domenica dello sport messinese: il racconto del weekend peloritano con tutte le squadre della città siciliana impegnate nelle varie competizioni

Altro appuntamento con la rubrica di StrettoWeb legata allo sport messinese. Il resoconto completo, a weekend concluso, con i risultati delle varie squadre peloritane impegnate tra calcio, basket, pallavolo, calcio a 5.

CALCIO

Serie D

La Serie D oggi è scesa in campo a metà. Niente 32ª giornata, spazio ai numerosi recuperi delle gare rinviate a causa dell’emergenza Covid. Messina, per conto della capolista Acr e della vice capolista Fc, riposa, in vista del gran finale, mentre il Città di Sant’Agata ha perso contro il Dattilo per 2-0 rimandando il discorso salvezza.

BASKET

Serie B

La Fidelia Torrenova ha battuto in settimana la Robur Varese in gara-5 dei playout conquistando la salvezza nel campionato di Serie B 2020-2021. La squadra di coach Bartocci ha dominato fin dalla palla a due, toccando il +30 durante il match ed amministrando nel finale di gara. Un traguardo storico per la Cestistica Torrenovese, che anche il prossimo anno disputerà – per la terza stagione di fila – il campionato di Serie B. Un successo di squadra per una società che ha fatto l’ennesimo miracolo, in un momento storico complicatissimo.

Serie C Silver

9ª giornata di ritorno (e ultima) della regular season del girone siciliano di Serie C Silver. Vincono tutte e quattro le messinesi. La Basket School batte il Cus Catania 78-70 in casa, mentre la Fortitudo, la Just Mary e il Castanea vincono a domicilio rispettivamente contro Gela (83-85), Gravina (66-86) e Milazzo (76-82). Just Mary e Castanea guidano entrambe la classifica a quota 28.

VOLLEY

Serie A2

Carattere, voglia e determinazione questa volta non sono bastati. La Sicom Akademia Sant’Anna ha dovuto cedere – alla gara d’andata dei playoff di Serie B – al maggiore tasso tecnico di un Cerignola costruito sin dall’inizio della stagione per centrare il salto di categoria. E la differenza di valori ha fatto la differenza nonostante un avvio promettente delle padrone di casa che sono andate avanti 7-2 nel primo set prima che Cerignola cominciasse a trovare il ritmo giusto. Un break di sette punti ha portato le pugliesi avanti 14-18 e da quel momento hanno dovuto controllare. Nel secondo set, invece, sono partite subito bene le ragazze di Breviglieri con una accelerazione decisa che ha portato il punteggio sul 5-18. Nel terzo set c’è stata la reazione delle messinesi che sono partite ancora male (5-13) ma hanno mostrato una grinta in più riuscendo a recuperare e portarsi avanti sul 22-21. Ma l’esperienza di Cerignola, nel momento decisivo, è venuta fuori e le pugliesi hanno chiuso il match portando a casa “il primo tempo” della semifinale play off. Domenica prossima la gara di ritorno in Puglia.