fbpx

Vaccini, nelle Isole Eolie numeri da record: “veloci verso il traguardo Covid free”

bandiera blu canneto lipari Lipari - Spiaggia di Canneto

Isole Eolie verso il traguardo Covid free: lavoratori stagionali e domiciliati hanno ricevuto la prima dose ed in parte anche la seconda

Campagna vaccinale da record nelle sette Isole Eolie. Sono infatti già 7.550 i cittadini isolani, lavoratori stagionali e domiciliati, che hanno ricevuto la prima dose ed in parte anche la seconda. Ovvero, quasi tutta la popolazione, se si considera che sono esclusi i ragazzi al di sotto dei 16 anni. Si procede velocemente verso il traguardo del Covid free. “La campagna vaccinale isole minori per il Comune di Lipari – sono le parole del sindaco Marco Giorgianni riportate da Sky Tg 24 – è iniziata lunedì 10 maggio da Alicudi, giunta all’Isola di Lipari presso il Palacongressi venerdì 14, ha visto il coinvolgimento di un alto numero di utenti, raggiungendo a oggi circa tremila somministrazioni, che si aggiungono ai circa 2800 vaccinati (tra completi ed in attesa di seconda dose, nell’ambito del piano vaccinale nazionale, da gennaio ad oggi) presso l’ospedale, per un totale di circa 6000 persone. È un dato significativo che dà la misura di una accelerazione della copertura sanitaria del nostro territorio dalla pandemia da Covid-19, che protegge i nostri cittadini e che rende più sicuro il nostro arcipelago delle Eolie”.

Anche a Salina, l’isola con i tre Comuni di Malfa, Santa Marina e Leni, è stato vaccinato il 75% della popolazione. Lo conferma Giuseppe Zampogna, medico referente Usca“Sono già stati 1300 i vaccini fatti – sottolinea – di cui 250 fatti a Lipari su una popolazione di 2400 abitanti. E si proseguirà anche nei prossimi giorni”. “In attesa di proseguire, nei tempi e con le modalità che verranno indicate dall’autorità sanitaria – aggiunge l’assessore alla salute Tiziana De Luca del Comune di Liparie che saranno divulgate, in considerazione del rilascio, disposto ed incoraggiato dall’Amministrazione regionale siciliana, del Green Pass, proseguirà la somministrazione del vaccino Janssen di Johnson&Johnson, indicato per le persone a partire dai 18 anni di età e preferenzialmente somministrato a individui dai 60 anni in su”.