fbpx

Il pomeriggio speciale di Maria Marotta a Reggio Calabria

Arbitro Maria Marotta

Maria Marotta prima donna arbitro in serie B

Maria Marotta, arbitro CAN della Sezione di Sapri, non potrà mai dimenticare il pomeriggio di Reggina-Frosinone, ultima giornata del Torneo di Serie B.
Giornata storica per Maria Marotta, prima donna in Italia ad arbitrare una partita del Torneo Cadetto.
Una notizia che ha fatto il giro dell’Italia calcistica e sportiva.
A fine partita, non nascondendo la sua emozione, ha dichiarato: ”Ho arbitrato con determinazione, impegno e la solita passione di ogni domenica. Ho apprezzato moltissimo l’accoglienza di Reggio Calabria. È stata una giornata che non dimenticherò mai”.
Complimenti all’arbitro Maria Marotta che è stata sempre attenta, puntuale ed autorevole su tutte le azioni di gioco facendosi rispettare in campo dai giocatori delle due squadre.
Questo evento calcistico nazionale è stato molto apprezzato dalla ANSMES(Associazione Nazionale Benemerita del CONI “STELLE,PALME e COLLARI D’ORO AL MERITO SPORTIVO”) tant’è che il Delegato regionale Calabria ,Mimmo Praticó, Presidente Onorario del CONI Calabria ed ex Presidente della Reggina 1914,ha voluto, a nome dell’ANSMES Nazionale, cristallizzare questo momento Storico, consegnando a fine partita una targa ricordo con la seguente citazione:
“A Maria Marotta benvenuta a Reggio Calabria. Congratulazioni per il tuo esordio in Serie B nella partita Reggina-Frosinone. Alla prima donna Arbitro nella Storia della Serie B, auguri di grandi successi per raggiungere le vette più alte che desidera il suo cuore”.
Maria Marotta, a fine partita, ancora una volta emozionata ha dichiarato: ”Grazie di cuore per la stima e l’attenzione, conserverò con cura e attenzione ogni ricordo di questo giorno memorabile”.
Complimenti all’AIA ed alla CAN Nazionale per l’iniziativa che, certamente, vedrà, tanti proseliti negli anni futuri.