fbpx

Reggina, Baroni sta ancora riflettendo: il Lecce fa pressione, il club amaranto non aspetta all’infinito

Marco Baroni Foto di Simone Arveda / Ansa

Da un semplice contatto, ad una trattativa concreta: il Lecce in pressing sul tecnico Baroni e la Reggina potrebbe non accettare più tutti questi tentennamenti

Baroni e la Reggina, possibile che nella giornata di oggi sia arrivata davvero una svolta cruciale. Il futuro del tecnico toscano è ancora tutto da scrivere, dopo la passata stagione trascorsa in riva allo Stretto si attende solo di conoscere la sua scelta definitiva. Come scritto in questi giorni, il club amaranto è stato il primo a muovere i passi tra le due parti in cerca di un rinnovo del contratto: il presidente Luca Gallo aspetta una risposta, probabilmente immaginava una fumata bianca per dare continuità ad un percorso che ha portato molte soddisfazioni, ma come detto in conferenza stampa “i matrimoni si fanno in due”. Questo tentennare, infatti, potrebbe cambiare le cose, la dirigenza calabrese non è disposta ad attendere all’infinito e l’ultimatum si avvicina sempre di più.

Il motivo di questa indecisione sarebbe dettato dal pressing del Lecce e, come riportato dai colleghi di calciolecce.it, un delegato di mister Baroni avrebbe raggiunto la Puglia per discutere i termini dell’offerta messa sul piatto dai giallorossi. Quello che all’inizio dunque si pensava fosse solo un contatto, un semplice sondare il terreno, adesso è diventato qualcosa in più. I salentini si sono fatti sotto in maniera concreta, quindi a breve possibili risposte potrebbe arrivare, in senso negativo o in senso positivo. Rispetto a qualche giorno fa, pensare che l’allenatore ex Benevento non sarà sulla panchina della Reggina per il prossimo anno adesso è un’ipotesi possibile.