fbpx

Giro d’Italia 2021, successo per Lafay a Guardia Sanframondi: arrivo compatto dei big, Valter ancora maglia rosa

Victor Lafay vince sul traguardo di Guardia Sanframondi: il ciclista francese trionfa in solitaria staccandosi dai fuggitivi. Big insieme all’arrivo

Il Giro d’Italia tocca il punto più a Sud dell’edizione 2021, quello dell’8ª tappa con partenza da Foggia e arrivo a Guardia Sanframondi. Frazione caratterizzata da una fuga che ha visto come protagonisti Alexis Gougeard (AG2R Citroën), Giovanni Carboni (Bardiani-CSF-Faizanè), Nelson Oliveira (Movistar), Victor Lafay (Cofidis), Francesco Gavazzi (EOLO-Kometa), Kobe Gossens (Lotto Soudal), Niklas Arndt (Team DSM), Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) e Victor Campenaerts (Qhubeka-Assos).

Il primo a staccarsi è stato Fernando Gaviria, scivolato nella discesa successiva alla Bocca della Selva, GPM odierno lungo 18.9 km e con pendenza al 4.6%. Carboni è il primo a scattare e riesce a staccare Campenaerts, ma Lafay recupera entrambi e si porta in testa conquistando il successo di tappa a Guardia Sanframondi. Al secondo posto si piazza Francesco Gavazzi che recupera anche Carboni finito addirittura quinto alle spalle di Arndt e Oliveira. Il gruppo dei big chiude compatto a circa 5 minuti di distacco. Attila Valter ancora in maglia rosa.