fbpx

Giro d’Italia, Caruso virtualmente sul podio dopo Montalcino: “ringrazio la squadra, ero convinto avremmo faticato”

Ansa

Damiano Caruso virtualmente 3° in classifica dopo la tappa Perugia-Montalcino: il ciclista siciliano ringrazia i compagni per il grande lavoro effettuato

Ero convinto che avremmo fatto una grande fatica, è andata bene. I miei compagni mi hanno assistito alla grande, abbiamo curato ogni dettaglio. E’ stato tutto perfetto. Ma oggi è solo la prima di una serie di tappe molto impegnative“. Si è espresso così Damiano Caruso, ai microfoni di ‘Rai Sport’, al termine dell’11ª tappa del Giro d’Italia 2021. Il ciclista siciliano ha stretto i denti nel finale, riuscendo a limitare i danni di un dirompente attacco della maglia rosa Egan Bernal sulla salita di Montalcino. Sforzo che ha dato i suoi frutti: il ragusano è attualmente 3° nella classifica generale parziale alle spalle di Aleksandr Vlasov e del leader Egan Bernal. “Evenepoel e Ciccone hanno perso terreno? Non mi sono mai voltato, ho pensato solo a spingere. Gli sterrati erano belli, asciutti e polverosi. In discesa ho avuto difficoltà, ma ho gestito la situazione. Spero che la gente si sia divertita, noi un po’ meno“, ha concluso Caruso.

Giro d’Italia, Bernal si beve tutti a Montalcino! Batosta per Evenepoel, Caruso sul podio: a Schmid la 10ª tappa