fbpx

Giro d’Italia 2021, Gino Mader vince sulla salita di San Giacomo: Bernal vola tra i big, Valter in maglia rosa

Gino Mader vince la 6ª tappa del Giro d’Italia 2021: il ciclista svizzero precede Bernal e Martin. Maglia rosa ad Attila Valter

Vento, freddo e pioggia si abbattono sulla 6ª frazione del Giro d’Italia 2021, di per sè non proprio semplice. La tappa odierna dalle Grotte di Frasassi ad Ascoli Piceno, 160 km da percorrere nella quasi totalità nell’entroterra marchigiano, presenta due salite Forca di Gualdo e Forca di Presta che preparano la strada alla salitona di San Giacomo: pendenze del 5% fino a Colle San Marco, poi si arriveranno a toccare pendenze del 10%, mentre gli ultimi 3 km saranno al 7.7 % di pendenza. Il primo colpo di scena sulla salita arriva da un’ammiraglia che, distratta alla guida, travolge Pieter Serry. Davanti Gino Mader scatta nel tratto più duro staccando Cataldo e Mollema: mossa che vale il successo di tappa odierno. Grande risposta della Bahrain Victorious al ritiro di Mikel Landa.

Fra i big è Egan Bernal è il primo a scattare, seguito a ruota da Evenepoel, Ciccone e Martin, subito dietro Caruso e Vlasov. Il ciclista colombiano si classifica in seconda posizione davanti a Daniel Martin. Buone le prove degli azzurri Ciccone e Caruso, rispettivamente 5° e 6° alle spalle di Remco Evenepoel che si vede sfilare la maglia rosa dal giovane Attila Valter.